Russia: un'allenza anti-Cina tra Joe e Vladimir sembra ineluttabile

Russia: un'allenza anti-Cina tra Joe e Vladimir sembra ineluttabile
Approfondimenti:
Notizie - MSN Italia ESTERI

Joe Biden e Vladimir Putin si incontreranno, non subito.

Ma l’orso russo è sempre lì a minacciare, con la questione Ucraina per nulla risolta.

Da abili professionisti degli scacchi quali sono, hanno già capito alla seconda mossa che la partita non potrà che terminare in patta.

L’Ungheria di Orbán è un po’ più russa, soprattutto dopo le iniezioni di vaccino Sputnik arrivate da Mosca, la Polonia è meno ostile. (Notizie - MSN Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

(LaPresse) – Il ministro dell’Interno del governo di accordo nazionale libico, Fathi Bashagha, è sfuggito oggi a un attentato a Tripoli. Torino, 21 feb. (LaPresse)

La Cina accusa (senza prove) gli USA per la diffusione del Covid-19 (Di sabato 20 febbraio 2021) . Cina reagisce - bisagnino : Taiwan accusa la Cina di aver violato la propria area di difesa aerea - cafifal : RT @fanpage: Stavolta è la Cina che accusa gli USA per la diffusione del contagio. (Zazoom Blog)

È interessante notare che il gruppo più giovane di russi, quelli di età compresa tra i 18 ei 24 anni, era di gran lunga più propenso ad avere sentimenti positivi sia verso Stati Uniti che l’Ue Il numero di persone che ha ammesso di avere una visione negativa degli Stati Uniti supera quelle che ne hanno una positiva. (Farodiroma)

La Cina e la partnership europea. Resta comunque forte l’asse economico con gli USA

Vediamo cosa ne pensano i leader europei. Segui China in Focus su Rumble: https://rumble.com/c/c-409364 (epochtimes.it)

Secondo i dati commerciali recentemente rilasciati dall’Eurostat, nel 2020 la Cina ha superato per la prima volta gli Stati Uniti, diventando il più grande partner commerciale dell'Unione europea. Tra i primi dieci partner commerciali dell'Ue nel settore delle merci, la Cina è l'unico che ha registrato una crescita bidirezionale. (Radio Cina Internazionale)

Intanto perché gli investimenti delle grandi società tra Europa e Stati Uniti sono più ingenti e più solidi che con la Cina. Nel frattempo, c’è stato un calo significativo nel commercio con gli Stati Uniti, con le importazioni in calo del 13,2% e le esportazioni in calo dell’8,2%. (in20righe)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr