Proroga cartelle esattoriali 2021: nuova scadenza (forse) a settembre

The Italian Times ECONOMIA

Cartelle esattoriali verso una proroga: quando la nuova scadenza. Si discute seriamente di Riforma del Fisco e Riforma della Riscossione ma non si può fare a meno di parlare anche della maxi-scadenza delle cartelle esattoriali del 30 giugno 2021, con l'ipotesi di una proroga fino a settembre che inizia a farsi sempre più strada.

Si pensa di inserire la proroga in un emendamento al Decreto Sostegni bis, per rinviare ulteriormente la scadenza del pagamento delle rate al 1 settembre 2021, con pagamento entro 1 ottobre 2021

Ai tavoli tecnici è emersa la possibilità di un nuovo rinvio dello stop alla Riscossione causa Covid, in essere da marzo 2020, fino al 1 settembre 2021, con data pagamento 1 ottobre 2021. (The Italian Times)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Quest’ultima dovrebbe portare ad una ripresa delle notifiche a partire dal 1° settembre, con termine di versamento al 1° ottobre. Ebbene, proprio in tale ambito interesserà sapere che a breve si potrebbe assistere all’ennesimo colpo di scena per quanto riguarda le cartelle esattoriali, in grado di portare con sé delle novità. (ContoCorrenteOnline.it)

Sul tavolo c’è anche il possibile scaglionamento dei versamenti previsti per il 2 agosto delle sedici rate di cartelle esattoriali sospese lo scorso marzo a causa dell’emergenza Covid. Ulteriore slittamento del pagamento delle cartelle esattoriali di due mesi, rispetto alla scadenza attuale fissata per il 30 giugno. (Wall Street Italia)

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it (Agenzia Vista) Roma, 14 giugno 2021 “Oggi 40 milioni di italiani ritornano alla vita dopo mesi di restrizioni, grazie anche all'insistenza della Lega al Governo. (Il Messaggero)

Ripiegare su un annullamento delle cartelle esattoriali con le caratteristiche sopra menzionate farebbe bene all’Ente e al Contribuente. Vedremo quindi se il Governo porterà avanti questa ultima proposta cancellando automaticamente cartelle esattoriali e multe inferiori ai 5. (Tecnoandroid)

“Indecente”, questa la parola che Ruffini ha utilizzato per descrivere l’evasione: “È una lotta impari e la stiamo solo scalfendo” È l’ipotesi a cui stanno lavorando Governo e Parlamento, intenzionati ad allungare la tregua fiscale fino alla fine dell’estate. (QuiFinanza)

Per comprendere però come ottenere lo sgravio parziale della cartella esattoriale bisogna fare un breve riferimento al concetto di prescrizione della cartella stessa. Si dovrà presentare un ricorso in autotutela che andrà comunicato, per conoscenza, anche all’Agente per la riscossione che ha notificato la relativa cartella esattoriale e che, eventualmente, su ordine dell’amministrazione, dovrà poi procedere allo sgravio parziale della cartella (La Legge per Tutti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr