F1, Gp Italia: Red Bull, un weekend da emozioni intense

F1, Gp Italia: Red Bull, un weekend da emozioni intense
Circus Formula 1 SPORT

Emozioni intense e contraddittorie a getto continuo per la Red Bull nel Gp d’Italia 2021.

Un’occasione persa, insomma, che continua a riportare la trama del Mondiale di F1 2021 in uno stato di assoluto equilibrio rendendo il futuro sempre più incerto e attraente

Questa tra Verstappen ed Hamilton è, finora, la rivalità cruciale del nuovo millennio della F1, capace di far tornare negli appassionati l’ancestrale gusto della battaglia. (Circus Formula 1)

Ne parlano anche altre testate

Completa il podio Valtteri Bottas, partito in ultima fila per il cambio del motore e autore di una grande rimonta. Top 10 completata da Lance Stroll (Aston Martin), Fernando Alonso (Alpine), George Russell (Williams) ed Esteban Ocon (Alpine) (AutoMotoriNews)

Che ingenuità da parte del messicano, che sta rovinando la corsa al titolo costruttori della Red Bull. “VERSTAPPEN L’HA FATTO APPOSTA”. MAX VERSTAPPEN: “HAMILTON MI HA SPINTO ALL’ESTERNO, CI VOLEVA COLLABORAZIONE”. (OA Sport)

Gp Italia 2021-Analisi strategica: Pirelli. Il Gp d’Italia è stato fortemente segnato dall’incidente al 26° giro tra Lewis Hamilton (Mercedes) e Max Verstappen (Red Bull) e dal conseguente intervento della Safety Car. (FUNOANALISITECNICA)

F1 - GP Italia 2021 - Analisi statistica: Ferrari eguaglia un record che resisteva da tre decenni

Max Verstappen (Red Bull). Rit Charles Leclerc quarto con la Ferrari davanti a Sergio Perez (Red Bull) e al compagno Carlos Sainz. (OA Sport)

F1-Foto: Formula Uno – Scuderia Ferrari – Mercedes AMG F1 Team – Red Bull Racing Honda Il più veloce in pista a questo punto era Bottas, con davanti le due McLaren e Perez. (FUNOANALISITECNICA)

Pierre Gasly è invece il primo pilota formalmente ritirato dalla Sprint Qualifying, con l’incidente avvenuto in Curva Grande al primo giro. Infatti dall’ultimo trionfo targato Vettel a Singapore 2019 hanno festeggiato: AlphaTauri, Racing Point, Mercedes, Alpine, Red Bull e McLaren. (FUNOANALISITECNICA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr