Green pass: sì da Europarlamento, dal primo luglio senza divieti

Green pass: sì da Europarlamento, dal primo luglio senza divieti
TG La7 INTERNO

Il testo dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, per l'entrata in vigore e l'applicazione immediata dal primo luglio 2021, per rimanere in vigore 12 mesi.

esteri. Attesa adozione formale dal Consiglio e poi pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per l'entrata in vigore; l'applicazione immediata dal primo luglio 2021.

Il certificato sarà rilasciato gratuitamente dalle autorità nazionali e sarà disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR

Per loro varranno le regole di sempre: i tamponi prima di partire, eventuali quarantene o altre regole che ciascuno Stato decida di adottare. (TG La7)

Ne parlano anche altri media

Italia tra i primi 10 Paesi Ue a usare il certificato Intanto, l’Italia, dove è già attivo il green pass nazionale, ha già superato i test tecnici Anche i guariti dal Covid hanno diritto al certificato, ma per loro la durata è inferiore: sei mesi. (Corriere della Sera)

Il Green pass europeo entrerà in vigore il primo luglio prossimo e sarà applicato per 12 mesi C’è il sì definitivo al Green pass europeo. (ViaggiNews.com)

Ecco i dettagli:. VACCINATI - Il Pass sarà valido a partire da quattordici giorni dopo l'ultima dose di vaccino anti-Covid. COSA C'E' DA SAPERE. Il certificato Covid Ue digitale, o Green Pass, aiuterà i viaggiatori all'interno dell'Ue che lo detengono ad evitare di essere sottoposti a test e/o quarantene quando viaggiano all'interno dell'Ue. (Adnkronos)

La Ue approva il green pass per vaccinati e guariti. Ok anche con tampone negativo

Il regolamento verrà votato in questa sessione dal Parlamento europeo; verrà poi approvato dal Consiglio per entrare in vigore il prossimo primo luglio Il Parlamento Europeo ha approvato, a larga maggioranza, il regolamento che istituirà il certificato Covid Ue digitale, o Green Pass, che entrerà in vigore il prossimo primo luglio. (BergamoNews.it)

Il provvedimento è stato approvato con 545 voti a favore, 93 contrari e 51 astenuti nella sessione plenaria di ieri del Parlamento europeo, come annunciato oggi dal presidente David Sassoli. Dal primo luglio prossimo verrà applicato ufficialmente il certificato Covid digitale europeo, più volte definito come ‘green pass’. (Il Riformista)

Il testo dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, per l’entrata in vigore e l’applicazione immediata dal primo luglio 2021. Il pass durerà 9 mesi a partire dal quattordicesimo giorno dall’iniezione del vaccino, mentre il certificato durerà sei mesi per coloro che sono stati dichiarati guariti dal Covid. (Libertà)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr