Basket Nba: Miami beffa i Lakers, Phoenix sul velluto. LaVine trascina i Bulls

Basket Nba: Miami beffa i Lakers, Phoenix sul velluto. LaVine trascina i Bulls
la Repubblica SPORT

eBron James non è in serata e i Lakers cadono in casa contro Miami nella rivincita delle Finals.

Rozier (Charlotte) festeggiato dai compagni (afp). Tutto facile per i Suns, Washington suona la quarta. Phoenix (19-10) passeggia 97-128 in casa dei Grizzlies (13-13)

Si decide al fotofinish anche la sfida tra Golden State (16-15) e Charlotte (14-15).

Bene anche Charlotte, che piega in volata Golden State, e Chicago che si impone su Sacramento. (la Repubblica)

Su altri media

Finalisti lo scorso anno, i Miami Heat sono una delle più grandi delusioni di questa stagione. Non abbiamo mostrato per nulla il nostro gioco, non siamo riusciti a giocare nel modo in cui diciamo di voler giocare. (NbaReligion)

Washington: Beal 37 (14/19, 2/8, 3/4 tl), Westbrook 27, Hachimura 17. Golden State: Oubre Jr. 25 (5/10, 4/9, 3/5 tl), Wiggins 19, Paschall 16. (La Gazzetta dello Sport)

Sulla sirena del terzo quarto arriva anche il buzzer beater dal logo di centrocampo, ma è un vantaggio illusorio ed effimero per una squadra che inizia inevitabilmente a soffrire la lunga lista di assenze. (Sky Sport)

Risultati NBA: gli Heat battono i Lakers nel remake delle Finals! Green condanna gli Warriors alla sconfitta

Secondo quanto riporta Adrian Wojnarowski di ESPN, i campioni NBA in carica starebbero monitorando una serie di situazioni interessanti, tra cui quella in casa Houston con il divorzio vicino con DeMarcus Cousins e il cattivo rapporto con PJ Tucker. (NbaReligion)

Chris Paul resta in campo 22 minuti, distribuisce sei assist e si prende il sesto posto all-time nella classifica dei migliori passatori Nba. Al suo fianco in quintetto, LaMelo Ball è autore di un match da 7 punti e 7 assist, molti dei quali utili ad armare la mano di PJ Washington, che chiude con 15 punti e 6/8 dal campo. (Sport Mediaset)

(12-17) Sacramento Kings 114-122 Chicago Bulls (13-16). Sono serviti 38 punti di Zach LaVine ai Chicago Bulls per avere la meglio sui Sacramento Kings. I Suns si sbarazzano con estrema facilità dei Grizzlies grazie ad un inizio di gara che lascia loco spazio alle repliche. (NbaReligion)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr