Super Cashback: classifica transazioni, 23 febbraio

Super Cashback: classifica transazioni, 23 febbraio
Punto Informatico ECONOMIA

Da uno sguardo ai numeri ufficiali si apprende che oggi, martedì 23 febbraio, servono 96 pagamenti per garantirsi un piazzamento temporaneo alla posizione 100.000, l’ultima di quelle utili per ottenere il rimborso extra.

Super Cashback: quante transazioni servono?

Il grafico qui sopra mostra come è variato il numero minimo di pagamenti giornalieri necessari per allungare le mani sul Super Cashback. (Punto Informatico)

Se ne è parlato anche su altri media

Un’evidente falla nel sistema quella rilevata dal caso relativo ai “furbetti del Cashback”, una truffa ai danni dei benzinai che ha messo in discussione il super premio da 1.500 euro per chi ha eseguito più transazioni nel semestre. (Computer Magazine)

Leggi anche: Cashback, arriva una vera e propria ‘stangata’: non se l’aspettava nessuno. Cashback, brutte notizie: a rischio il superbonus. Brutte notizie per tutti coloro che hanno scelto di utilizzare il Cashback: a rischio il “superbonus” semestrale, cos’è successo? (Altranotizia)

ITALIA VIVA CONTRARIA ALLA MISURA. POTREBBE INTERESSARTI → Cashback di Natale, rimborso sbagliato? Secondo l’analisi del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, metà delle operazioni contemplate dal cashback venivano già saldate con la moneta elettronica (Computer Magazine)

Cashback, dopo il caso "furbetti" la maggioranza si spacca sui rimborsi di Stato

Cominciano a prendere forma gli effetti del Cashback di Natale sui conti correnti dei friulani (e, più in generale, degli italiani). Per i rimborsi del Cashback di Natale sarà possibile fare reclamo entro il 29 giugno (perché il 30 giugno termina il periodo del primo Cashback di Stato ordinario semestrale del 2021). (Il Messaggero Veneto)

Infine, il Supercashback: superpremio semestrale da 1.500 euro ai maggiori utilizzatori di carte in Italia. In bilico, una parte dell’agevolazione pensata dal Governo Conte bis per premiare chi paga con carta di credito e bancomat. (La Legge per Tutti)

L'ampia maggioranza che sostiene il governo Draghi va in ordine sparso sul cashback di Stato, il rimborso al 10% per le spese sostenute dai cittadini che pagano con moneta elettronica. Ma non si può smontare una norma senza ricreare gli stessi effetti di contrasto all'evasione e diffusione della moneta elettronica" (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr