LOL: Chi ride è fuori è tutta una montatura? Frank Matano risponde alle accuse

LOL: Chi ride è fuori è tutta una montatura? Frank Matano risponde alle accuse
DR COMMODORE CULTURA E SPETTACOLO

Per smentire queste voci è intervenuto Frank Matano, uno dei partecipanti di LOL, il quale ha fatto chiarezza su un argomento molto discusso.

Molti utenti su Twitter credono che le varie gag dei comici non siano spontanee ma recitate ed organizzate prima dello show.

Frank Matano risponde alle accuse contro LOL. LOL: Chi ride è fuori è il nuovo programma di Amazon Prime Video che in questi ultimi giorni sta facendo impazzire il web. (DR COMMODORE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Aldo Grasso stronca “LOL: chi ride è fuori”. La nostra rassegna stampa, con gli estratti degli articoli più interessanti: mentre tutti incensano il programma di Amazon Prime Video, il critico tv del “Corriere della sera” lo boccia senza appello. (TvZoom)

Chi fa ridere Aldo Grasso vince", twitta, facendosi portavoce di un 'esercito' di spettatori, illustri e non. Tra i sostenitori di Lol (ma non di Fedez), anche Selvaggia Lucarelli: "Oggi Aldo Grasso scrive che Lol non lo diverte (legittimo, per carità) perché 'non conosce molti dei partecipanti' (perché, fai ridere se sei famoso?) (Today.it)

Chi fa ridere Aldo Grasso vince”, scrive, facendosi portavoce di un ‘esercito’ di spettatori, illustri e non. Chi fa ridere Aldo Grasso vince. (Primaonline)

Aldo Grasso contro LOL: "Non fa ridere". Ma i concorrenti rispondono

"Ce ne faremo una ragione se ad Aldo Grasso non piace LoL. 'LOL: chi ride è fuori' non diverte Aldo Grasso e una parte di Twitter si 'rivolta'. (Adnkronos)

Di tweet in tweet, di risata in risata Unica nota stonata la pesante stroncatura che a “Lol - Chi ride è fuori” ha affibbiato Aldo Grasso, il critico tv del Corriere della Sera, suscitando una vera e propria rivolta su Twitter. (Tiscali.it)

Chi fa ridere Aldo Grasso vince”, scrive. Aldo Grasso, critico televisivo e giornalista, ha giudicato negativamente il nuovo programma comico su Amazon Prime video, definendolo un programma che “non fa ridere”. (Libreriamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr