Fondo perduto perequativo, al via le domande fino al 28 dicembre: ecco il modulo

Corriere della Sera ECONOMIA

La richiesta può essere effettuata già adesso e e fino al 28 dicembre

Domande fino al 28 dicembre. È possibile presentare domanda per chiedere il contributo a fondo perduto cosiddetto «perequativo» previsto dal Decreto Sostegni-bis.

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha firmato il provvedimento che definisce tra l’altro le modalità e i termini di presentazione della domanda. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre testate

Fondo perduto attività chiuse, modello e istruzioni per la presentazione delle domande sono online. Fondo perduto attività chiuse: modello, istruzioni e modalità di presentazione delle domande. Con il provvedimento del 29 novembre vengono approvati il modello di presentazione delle domande e le istruzioni per la compilazione (Informazione Fiscale)

Ristori, via libera al fondo perduto perequativo. . . . . . . Via libera alla fruizione del contributo a fondo perduto perequativo, introdotto dal decreto Sostegni Bis (dl 73/2021) e a cui possono accedere anche le agenzie di viaggi. (L'Agenzia di Viaggi)

Le tipologie di contributo sono 2:. – fino a 25.000 euro, per discoteche, sale da ballo e simili che risultavano chiuse al 23 luglio 2021;. – fino a 12.000 euro, per tutte le attività operative in diversi settori (dallo svago al benessere, dallo sport all’intrattenimento) rimaste chiuse per almeno 100 giorni tra il 1° gennaio e il 25 luglio 2021. (Euroconference LAVORO)

Ove spettante, l’importo del contributo non può in ogni caso superare i 150.000 euro. Autore: Redazione. Via libera alla fruizione del contributo a fondo perduto “perequativo” introdotto dal Decreto Sostegni bis. (idealista.it/news)

In particolare, per accedere al contributo, il peggioramento del risultato economico d’esercizio relativo all’anno d’imposta in corso al 31 dicembre 2020 deve essere pari ad almeno il 30% rispetto al risultato economico d’esercizio relativo al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019. (Ipsoa)

Il contributo salute e sicurezza aziendale E anche per il settore del turismo è importante continuare a tutelare la salute dei clienti e lavoratori. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr