Covid: in Italia variante Omicron predominante in 81% casi

Covid: in Italia variante Omicron predominante in 81% casi
Giornale di Puglia INTERNO

Nell'indagine precedente, e relativa ai casi del 20 di dicembre 2021, la prevalenza di Omicron era stata stimata pari al 21%.

n Italia lo scorso 3 gennaio la variante era predominante, con una prevalenza stimata all'81%, con una variabilità regionale tra il 33% e il 100%.

Inoltre, "non bisogna trascurare il fatto che la variante Delta co-circola nel Paese, sia pure con una prevalenza che sta diminuendo progressivamente nel tempo, che suggerisce uno svantaggio competitivo nei confronti di Omicron"

La Delta, invece, era al 19% del campione esaminato. (Giornale di Puglia)

La notizia riportata su altre testate

Venerdì 14 gennaio 2022 - 20:13. Bassetti: in 2 settimane Omicron soppianterà completamente Delta. "Spero quindi in miglioramento gravità malattia negli ospedali". CONDIVIDI SU:. . Lo ha detto l’infettivologo genovese Matteo Bassetti durante una conferenza stampa sulla situazione Covid in Liguria (askanews)

Per l’indagine è stato chiesto ai laboratori delle Regioni e Province Autonome di selezionare dei sottocampioni di casi positivi e di sequenziare il genoma del virus (LEGGI L’INDAGINE COMPLETA). Omicron in Lombardia. (LegnanoNews)

"Questi risultati, per quanto non privi di limiti e bias - si sottolinea nell'indagine rapida flash survey dell'Iss - mostrano una rapida diffusione della variante omicron, in linea con quanto già descritto recentemente in altri Paesi Europei". (Farmacista33)

Coronavirus, la variante Omicron spazza via la Delta: in Toscana è all’89,2%

Delta non si è arresa soltanto in Valle d'Aosta, dove mantiene una prevalenza del 66,7% e Omicron è ferma al 33,3%. Omicron corre. Nel resto d'Italia lo scenario è quello di una salita netta e decisa, a velocità diverse ma ormai una realtà consolidata. (Tiscali.it)

Nelle Marche Omicron è all’82%, in Sardegna all’83,3%. Delta è già sotto il 10% in 4 Regioni: oltre alla Basilicata, succede in Molise dove Omicron è al 97,8% e Delta al 2,2%, in Umbria dove è scesa al 6,7% e Omicron è a quota 93,3%, in Puglia dove Omicron è al 91,9% e Delta all’8,1%. (MarsicaWeb)

– La variante Omicron in Toscana è già da tempo più che dominante in Toscana. Per l’indagine è stato chiesto ai laboratori delle Regioni e Province Autonome di selezionare. Qui trovate il link al report dello studio: CLICCA . (IlGiunco.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr