Milano, attacco alla Cgil: svastica nel deposito di Atm

Milano, attacco alla Cgil: svastica nel deposito di Atm
IL GIORNO INTERNO

Milano, 13 ottobre 2021 - Un altro attacco alla Cgil, a 5 giorni dalla devastazione della sede romana durante le manifestazioni No Green Pass.

Questa mattina i rappresentanti sindacali della Rsu dei lavoratori Atm del deposito di San Donato hanno trovato affissa alla porta del loro ufficio un'enorme svastica con al centro il simbolo della Cgil.

Questo pomeriggio alle 17.30 davanti al deposito Atm di San Donato, Filt Cgil-Fit Cisl e Uiltrasporti insieme alle Rsu hanno organizzato un presidio "in risposta a questa provocazione indegna e fascista". (IL GIORNO)

Ne parlano anche altre fonti

Andiamo a prenderci tutto quello che è nostro!”. Un attacco che poteva essere fermato. Il video ha i sottotitoli e l’audio è chiaro. Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. Le parole di Castellino. “Sapete chi ha permesso che oggi il green pass, o meglio fra 6 giorni, il green pass diventa legge e milioni di nostri connazionali sono sotto ricatto e a rischio disoccupazione? (Nicola Porro)

Più deciso e duro nei toni, il governatore lombardo Attilio Fontana: «Gesto grave e inaccettabile. In mattinata i rappresentanti sindacali della Rsu dei lavoratori Atm hanno trovato affissa alla porta del loro ufficio un'enorme svastica con al centro il simbolo della Cgil. (leggo.it)

Denuncia forte e chiara quella partita questa mattina dal saloncino dei congressi della Cgil. Saranno allestiti due sportelli da parte del sindacato che raccoglieranno quotidianamente le denunce dei pazienti (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Svastica nel deposito Atm. La Cgil: "Atto gravissimo"

In questo scenario, la potenziale protesta dei non vaccinati «no pass» potrebbe esplodere da venerdì come una sorta di sciopero (a cavallo tra lo spontaneo e l’autorizzato). Perché i «no pass» potrebbero decidere di perdere tutti insieme il giorno (o più giorni di paga) creando pesanti difficoltà al servizio, e con preavviso minimo (Corriere Milano)

La serratura della porta bloccata con la colla e un cartello di insulti riguardo alla posizione assunta sulla questione Green Pass. Un atto inaccettabile, vile e vigliacco, nei confronti della Cgil e in particolare di chi è in prima linea per tutelare i diritti dei pensionati" (La Repubblica Firenze.it)

Una bandiera del Terzo Reich, con la svastica su sfondo bianco e rosso, e al centro il simbolo della Cgil. A pochi giorni dall'assalto della sede centrale della Confederazione a Roma, arriva la provocazione in un deposito dell'Atm a San Donato Milanese. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr