Scooter, tornano gli incentivi: da oggi si potrà chiederli online. TUTTE LE REGOLE

Scooter, tornano gli incentivi: da oggi si potrà chiederli online. TUTTE LE REGOLE
leggo.it ECONOMIA

Da stamattina alle 10 riapre per i concessionari la piattaforma ecobonus.mise.gov.it per prenotare gli incentivi destinati all'acquisto di ciclomotori e motocicli.

Allo stesso tempo ci preoccupa l'attuale assenza di provvedimenti che assicurino una coerente continuità a questa tendenza

Ieri a chiederlo è stato il Ceo di Mercedes Benz.

Per l'incentivo era stato introdotto dalla legge di bilancio 2021 uno stanziamento complessivo di 150 milioni di euro, pari a 20 milioni per ciascun anno dal 2021 al 2023 e 30 milioni per ciascuno degli anni dal 2024 al 2026. (leggo.it)

La notizia riportata su altri giornali

Chi acquista un nuovo scooter elettrico o ibrido può ottenere uno sconto anche del 40% sul prezzo d’acquisto con un massimo di 4.880 euro. In arrivo un Bonus ricchissimo per chi si muove con aiuti fino a 4.880 euro senza ISEE. (Proiezioni di Borsa)

Le imprese costruttrici o importatrici del veicolo rimborsano al venditore l’importo del contributo e poi recuperano l’importo del contributo sotto forma di credito d’imposta. Lo sconto viene applicato direttamente al momento dell’acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici o ibridi, a due, tre o quattro ruote, senza limiti di potenza. (Corriere della Sera)

Tra i ciclomotori invece l’effetto è stato più sensibile: nella top 20 dei più venduti (pari a 14.097 pezzi), sono 7 i modelli elettrici, pari a 2.639 unità (La Gazzetta dello Sport)

incentivi moto scooter elettrici 2022 - Dueruote

Ecobonus 2022 : d al 13 gennaio ripartono le prenotazioni per l’acquisto di un veicolo ibrido o elettrico. Ecobonus: dalla giornata del 13 gennaio, a partire dalle ore 10, è possibile procedere con le prenotazioni per l’acquisto di moto elettriche, ibride, tricicli e quadricicli. (NEWS110)

Per l’incentivo era stato introdotto dalla legge di bilancio 2021 uno stanziamento complessivo di 150 milioni di euro, pari a 20 milioni per ciascun anno dal 2021 al 2023 e 30 milioni per ciascuno degli anni dal 2024 al 2026. (Maremmanews)

Per l’incentivo era stato introdotto dalla legge di bilancio 2021 uno stanziamento complessivo di 150 milioni di euro, pari a 20 milioni per ciascun anno dal 2021 al 2023 e 30 milioni per ciascuno degli anni dal 2024 al 2026. (Dueruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr