Causa SEC-Ripple, nessuna ipotesi di accordo

Cryptonomist ECONOMIA

La SEC rimprovera a Ripple di essere una security, e non una normale criptovaluta come Bitcoin ed Ethereum.

Inoltre, Brad Garlinghouse ha sottolineato che il compito della SEC deve essere quello di proteggere gli investitori.

Ascolta qui download. Il CEO di Ripple, Brad Garlinghouse ha dichiarato che al momento non ci sono ipotesi che possano portare ad un accordo con la SEC nella vicenda della causa contro XRP. (Cryptonomist)

Ne parlano anche altre fonti

Asset come Bitcoin hanno immediatamente fatto registrare un calo del prezzo (salvo poi risollevarsi nel weekend) e alcuni dei più importanti exchange si sono adeguati: è il caso di Binance e Huobi. La seconda, invece, si è spinta oltre annunciando la cancellazione degli account esistenti da qui a fine anno. (Punto Informatico)

In seguito i 72.999 BTC si sono nuovamente mossi ma con incrementi di 2.000 BTC. Il lancio preparatorio della moneta digitale asiatica. (Cryptonomist)

La correlazione fra crypto ed altri mercati finanziari. Da tempo si cerca di analizzare quale sia la correlazione fra le criptovalute e gli altri mercati finanziari tradizionali. Il rapporto fra la finanza tradizionale e le criptovalute sembra essere indirettamente correlato all’entusiasmo che invece suscita negli investitori (Cryptonomist)

Non tutti sono entusiasti. Sebbene alcuni credano che l'adozione di BTC da parte di Twitter potrebbe avere un notevole impatto positivo sull'ecosistema delle criptovalute, non tutti sembrano essere d'accordo con questa valutazione. (Cointelegraph Italia)

Ascolta qui download. Il Presidente dell’Abkhazia, Aslan Bzhania, ha rivelato durante una conferenza stampa, che le autorità abkhaze hanno sequestrato 6.000 macchine per il mining di criptovalute. Il Paese tempo fa ha avviato una vera e propria lotta contro il mining crypto per ridurre il consumo di elettricità, tanto che ormai non ci sarebbero più grandi mining farm nel Paese. (Cryptonomist)

Allora, aveva luogo in Cina il 46% di tutte le attività di estrazione di Bitcoin al mondo, di gran lunga avanti rispetto agli Stati Uniti Se il Bitcoin fosse uno stato, consumerebbe più energia anche del Cile, dell’Austria, del Belgio o della Finlandia. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr