Canarie, crolla una parte del cono vulcanico a La Palma

Canarie, crolla una parte del cono vulcanico a La Palma
Corriere TV ESTERI

Il più esteso di questi misura 1,5 chilometri di larghezza

A questi si aggiungono anche i campi agricoli, fondamentali per l'economia dell'isola.

Sono circa 1.100 gli edifici distrutti tra abitazioni, capannoni industriali e fattorie.

L'eruzione non accenna a fermarsi: sabato 9 ottobre si è verificato il crollo di un cono vulcanico che ha dato origine a un nuovo, devastante fiume di lava.

Sono trascorse tre settimane dal risveglio del Cumbre Vieja, il vulcano dell'isola di La Palma che ha costretto 6mila persone ad abbandonare le loro case, inghiottite dalla lava. (Corriere TV)

Su altre testate

Un’altra delle colate laviche del vulcano ha raggiunto la costa in 9 giorni e ha formato un delta che secondo gli ultimi calcoli ha già una superficie di oltre 34 ettari, secondo El País. I piani avranno bisogno di ulteriori modifiche perché la superficie guadagnata dalla lava in mare è abbastanza grande da essere percepibile su mappe con una certa definizione (MeteoWeb)

Le immagini in diretta dalla emittente delle isole Canarie RTVC, non hanno bisogno di ulteriori commenti. Questi nuovi fiumi di lava stanno raggiungendo il centro abitato di Todoque, dove le autorità hanno già predisposto un piano emergenziale di evacuazione per i residenti della zona. (Corriere TV)

L’ordine di chiudersi in casa ha interessato abitanti delle aree circostanti, che si trovano nei comuni di Los Llanos de Aridane ed El Paso. L’aeroporto dell’isola è attualmente aperto, ma le emissioni di cenere e gas del vulcano possono complicare le operazioni e portare a cancellazioni o ritardi (Corriere del Ticino)

Fulmini vulcanici sopra il Cumbre Vieja a La Palma | Video MeteoWeb

L'area interessata dalla direttiva delle autorità si trova nei comuni di El Paso e di Los Llanos de Aridane. La decisione è maturata dopo che la lava espulsa dal vulcano ha raggiunto una zona industriale ed è scoppiato un incendio in una fabbrica di cemento che sta provocando "emissioni" potenzialmente nocive. (La Nuova Sardegna)

Vulcano alle Canarie, conseguenze drammatiche: l'Europa verrà stravolta. Infatti una lingua di lava del vulcano si sta avvicinando al mare in un punto differente rispetto alla colata principale. (Liberoquotidiano.it)

L’isola di La Palma, alle Canarie, è alle prese con l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja, iniziata il 19 settembre scorso. In queste settimane, si sono susseguite esplosioni e colate di lava, che hanno distrutto 1.300 edifici e 525 ettari di terreno. (Meteo Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr