Attacco dei talebani contro un gruppo di sminatori, 10 i morti - L'Unione Sarda.it

Attacco dei talebani contro un gruppo di sminatori, 10 i morti - L'Unione Sarda.it
Approfondimenti:
L'Unione Sarda.it INTERNO

Attacco dei talebani contro un gruppo di sminatori in Afghanistan.

Il raid, portato a termine nel nord del Paese, nella provincia di Baghlan, ha provocato almeno dieci vittime.

Il gruppo, ha spiegato il ministero degli Interni, è entrato nel complesso di un organismo responsabile delle operazioni di sminamento e ha iniziato a sparare ad altezza uomo.

L'Afghanistan è uno degli Stati più minati al mondo, conseguenza di decenni di guerra

Il portavoce del governatore provinciale, Jawed Basharat, ha aggiunto che l’agguato è avvenuto questa notte in un'area controllata dalle forze governative. (L'Unione Sarda.it)

La notizia riportata su altri giornali

Un portavoce dei Talebani citato dalla Dpa ha riferito che verranno eseguite verifiche sull'attacco. Sono almeno dieci le persone che hanno perso la vita e 16 quelle rimaste ferite a causa dell'attacco condotto dai Talebani contro alcuni sminatori nel distretto di Baghlan-e-Marzaki, nella provincia di Baghlan in Afghanistan (Adnkronos)

Le truppe Nato se ne vanno, dunque, ma non lasciano certo un Afghanistan pacificato. APPROFONDIMENTI LE DECISIONE Afghanistan, dopo 20 anni via le truppe Usa e della Nato, Biden:. (ilmattino.it)

Ma il vaccino Astrazeneca non era stato sconsigliato dall’AIFA per gli under-60? E da gennaio 2022 vaccinazione obbligatoria a tutti i bambini sopra i sei mesi. (L'AntiDiplomatico)

La paura degli interpreti afghani e l’appello all’Italia: «Non lasciateci qui, ci uccideranno»

Almeno dieci persone sono rimaste uccise a causa dell'attacco condotto dai Talebani contro alcuni sminatori nel distretto di Baghlan-e-Marzaki, nella provincia di Baghlan in Afghanistan. (Fanpage.it)

Si teme un crescendo di violenze Afghanistan, attacco talebano contro sminatori: almeno 10 morti L'attacco è avvenuto nella provincia afgana di Baghlan, all'indomani del simbolico ammainabandiera che mette fine alla ventennale missione Nato nel Paese. (Rai News)

L’imminenza dello smantellamento della grande base italiana di Herat rende il problema sempre più all’ordine del giorno. I talebani espandono di giorno in giorno le regioni sotto il loro controllo e le cronache locali non paiono per nulla rassicuranti. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr