Eid Mubarak! Che significa, che si fa.

Positanonews Positanonews (Esteri)

Quando tra gli amici internazionali su Facebook vedi circolare questo post, ti chiedi che significa e che si fa.

Ma vediamo Wikipedia che dice;. Nell’Islam, l’espressione Eid Mubarak (in arabo: عيد مبارك‎; in persiano/urdu عید مُبارک), comunemente ‘buona festa’, è un augurio usato per le festività dell’Eid al-Adha e l’Eid ul-Fitr.

Se ne è parlato anche su altri giornali

L'Eid Mubarak rappresenta la fine del Ramadan e, letteralmente, significa: buona festa. Il Ramadan non capita sempre nello stesso periodo dell’anno perché, essendo il calendario islamico composto da 354 o 355 giorni, ogni anno anticipa mediamente di 10 giorni, cadendo anche in stagioni diverse. (AndriaLive)

Anche se si parla di “mese” del Ramadan, in realtà la durata è variabile in quanto legata alla luna crescente. Considerato il mese numero 9 del calendario islamico, il Ramadan è iniziato, per quest’anno, il 23 aprile e termina proprio oggi, 23 maggio 2020. (Italia Sera)

Distanziamento sociale rispettato, vie di ingresso e vie di uscita, steward per il controllo della temperatura, gel igienizzante all’ingresso ed autorizzazioni in regola. Fine del Ramadan a Sanremo al campo sportivo di Pian dei Cavalieri con centinaia di musulmani in preghiera, questa mattina. (SanremoNews.it)

Tra i commenti social anche quello di Nainggolan, che risponde a Pjanic con "Even to you frero" ("Anche a te fratello"). In italiano è traducibile come "Buona festa". (Tuttosport)

Un buon augurio per questa festività è arrivato anche dal capitano della Roma Edin Dzeko il quale, sullo stesso social, ha pubblicato un'immagine insieme a tutta la sua famiglia con lo stesso messaggio: "Eid Mubarak". (LAROMA24)

L’emergenza coronavirus, infatti, non ha permesso di rinnovare l’iniziativa sotto la tettoia di Parco Dora che ogni anno ha accolto migliaia di musulmani ma non per questo hanno deciso di rinunciare.Le porte in via La Salle sono rimaste aperte dalle 7 alle 11,un arco di tempo che ha permesso di far accedere in turni da circa 160 persone i fedeli che aspettavano ordinati in coda, anche con l’aiuto delle forze dell’ordine che hanno controllato, snodandosi in corso Giulio Cesare e anche all’interno massima attenzione per il rispetto delle distanze. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr