Europa, la strada per imporsi

Europa, la strada per imporsi
Approfondimenti:
La Repubblica ESTERI

Quando si ricompatta, l'Europa riesce a giocare un ruolo nelle crisi internazionali.

Resta il fatto che l'iniziativa europea funziona a fasi alterne, riguarda spesso aree meno nevralgiche per i diversi interessi nazionali, resta ostaggio tra introspezione tedesca, assertività francese e esitazioni italiane

Lo dimostra anche il G20 sull'Afghanistan di questa settimana: nato da un'iniziativa italiana convintamente sostenuta dai maggiori Paesi europei, ha dato dimensione multilaterale al dossier afghano perché non diventi solo una partita tra superpotenze. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Il debutto della consigliera regionale marchigiana ci sarà a Strasburgo il 22 e 23 ottobre in occasione della seduta plenaria della CoFE di Raffaele Vitali. Un riconoscimento al lavoro fatto nei suoi anni come componente del Comitato Europeo delle Regioni (Cdr). (Laprovinciadifermo.com)

I finalisti ed i vincitori vengono scelti in ogni Paese da una giuria composta da eurodeputati ed esponenti della società civile Nel 2020 l’onorificenza è andata al podcast le “Voci della Memoria” dell’associazione Denia mentre quest’anno il Premio è stato conferito al Microbiscottificio Frolla. (Servizio Informazione Religiosa)

La commissaria è una dei tre co-presidenti della Conferenza insieme all’eurodeputato belga, Guy Verhofstadt, e il segretario di Stato della presidenza di turno, attualmente la Slovenia, Gašper Dovžan. Come dicevamo, questo è l’ultimo dei quattro panel dei cittadini a riunirsi. (EuNews)

Studio del Parlamento UE: l'Italia ha il regime fiscale più favorevole per i calciatori

L’Italia è il Paese europeo con il miglior regime fiscale per i calciatori professionisti. È quanto emerge dallo studio “Taxing professional football in UE”, pubblicato dal Parlamento Europeo, condotto da un pool di professori di università belghe e richiesto dalla commissione Questioni Fiscali. (TUTTO mercato WEB)

“Sono lieto di vedere che l'ultimo panel di cittadini europei sta iniziando i suoi lavori, segnando così la fine del primo ciclo di dibattiti sostanziali. ALL'ESTERO - CONFERENZA SUL FUTURO DELL'EUROPA: 200 CITTADINI EUROPEI SI RIUNISCONO PER DISCUTERE DI UE NEL MONDO E MIGRAZIONE (2021-10-14) Conferenza sul futuro dell'Europa: 200 cittadini europei si riuniscono questo fine settimana per discutere di UE nel mondo e migrazione. (ItaliaLavoroTv)

È quanto emerge dallo studio “Taxing professional football in UE”, pubblicato dal Parlamento Europeo, condotto da un pool di professori di università belghe e richiesto dalla commissione Questioni Fiscali. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr