Pos obbligatorio: scattano le multe. Bar e commercianti in rivolta a Pordenone

ilgazzettino.it ECONOMIA

Io accetto da anni i pagamenti elettronici, ma sotto certi importi sarebbe giusto rifiutare di prestare il servizio perché si lavora in perdita».

Pagamenti elettronici obbligatori. . Stessa opinione anche se con toni più pacati per il collega Manuel Mazzucco che gestisce la tabaccheria di Corso Garibaldi.

Ma chi usa maggiormente i pagamenti elettronici?

'obbligo di accettare pagamenti elettronici è in vigore dal 2014, ma da ieri sono entrate in scena le sanzioni per tutti quegli esercenti che non accolgono transazioni tramite bancomat o carta di credito. (ilgazzettino.it)

La notizia riportata su altre testate

Lo ha fatto con l’ennesimo "bonus", chiamato questa volta "Bonus POS" e inserito all’interno del Decreto-Legge 99 del 30 giugno 2021. I Bonus, a dire il vero, sono due e in parte, purtroppo, non sono più validi a partire dal 1° luglio. (Libero Tecnologia)

Scattano le sanzioni per i commercianti, gli artigiani e i professionisti che non consentiranno ai loro clienti di effettuare i pagamenti con carte e bancomat. "La lotta all’evasione fiscale - ha affermato Assotabaccai - tramite l’obbligo di accettazione di pagamenti con carta e bancomat è un controsenso nel caso delle tabaccherie che sono, infatti, concessionarie dello Stato". (il Resto del Carlino)

Pos, a quanto ammontano le sanzioni e chi dovrà pagarle? Tale norma, secondo molti esperti, sarà un vero e proprio fallimento. (InvestireOggi.it)

Lo scrive su Facebook la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. (Agenzia askanews)

Non si può pensare di incentivare i pagamenti elettronici attraverso il meccanismo delle sanzioni” “Come Confcommercio”, ha dichiarato Andrea Badioni, presidente di Confcommercio Cremona, “esprimiamo, ancora una volta, il nostro disagio non per l’introduzione dell’obbligo del Pos, con sanzioni anche pesanti, quanto perché le osservazioni che in maniera trasversale sono state avanzate da tutte le Associazioni di categoria non hanno trovato la giusta attenzione. (OglioPoNews)

Rileviamo, piuttosto, ancora una resistenza all'uso della moneta elettronica da parte dei consumatori per i pagamenti inferiori ai 10 euro. Be io sono un no Pos, per un euro non accetto carte. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr