CASTIGLIONE TORINESE. Spara alla moglie e al cane, poi si toglie la vita (VIDEO)

CASTIGLIONE TORINESE. Spara alla moglie e al cane, poi si toglie la vita (VIDEO)
giornalelavoce INTERNO

E’ quanto stanno cercando di accertare i carabinieri del Comando provinciale di Torino, intervenuti in una villetta di via San Grato.

A trovare i cadaveri di padre e madre il figlio, preoccupato perché non riusciva a mettersi in contatto con loro.

La coppia è stata trovata morta al piano terra; al piano di sopra vive il fratello, che non ha sentito nulla

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, un pensionato di 70 anni che sembra soffrisse di depressione, ha ucciso la moglie, di due anni più anziana, e poi si è suicidato. (giornalelavoce)

Su altre testate

Un uomo, Carlo Marengo, ha ucciso la moglie, Rachele Olivieri, e il loro cane. Omicidio-suicidio a Castiglione Torinese, nell’hinterland di Torino. (Blitz quotidiano)

Il ritrovamento. In cucina è stato trovato morto anche il cane, un golden retriever e, vicino all'animale, la pistola (Sky Tg24 )

A dare l’allarme è stato il figlio della coppia che era preoccupato perché non riusciva a mettersi in contatto con i genitori A Castiglione Torinese, nell'hinterland del capoluogo piemontese, intorno alle 21.50 all'interno di un'abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto il cadavere di un italiano 70enne e della moglie 72enne. (Adnkronos)

Trovato morto in casa, indagini in corso: ipotesi omicidio-suicidio

Dai primi accertamenti il pensionato, dopo aver sparato alla moglie ed al cane, si sarebbe tolto la vita con una pistola regolarmente denunciata. A Castiglione Torinese, nell'hinterland del capoluogo piemontese, intorno alle 21.50 all'interno di un'abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto il cadavere di un italiano 70enne e della moglie 72enne. (Adnkronos)

Poco prima delle 22:00 i carabinieri hanno trovato in un’abitazione il cadavere di un 70enne, proprietario dell’immobile e della moglie, di due anni più anziana. Avrebbe sparato alla moglie e al cane e poi si sarebbe tolto la vita. (Il Riformista)

Per spiegare questo delitto sembra possibile fare riferimento ad una possibile depressione che affliggeva il 70enne. L’abitazione consta di due piani ed a quello superiore viveva un altro figlio, che ha dichiarato di non avere sentito nulla (ultimaparola.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr