Aston Martin DB11 e Vantage, fine di un’era

Aston Martin DB11 e Vantage, fine di un’era
FormulaPassion.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Sarà invece sostituito da un’auto elettrica al cento per cento, ufficializzando ancora di più la futura transizione verso le supercar a batteria.

Il costruttore britannico Aston Martin ha deciso che non rimpiazzerà il suo storico modello DB11 con una vettura endotermica.

Secondo quanto riporta il sito Automotive News, il CEO Tobias Moers ha detto che la prima vettura elettrica di Aston Martin sostituirà un modello con motore anteriore e sarà in vendita dal 2025. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri giornali

Questo è scomodo per l’Aston Martin, poiché l’auto protagonista del film ora ha poca rilevanza per gli esempi di showroom. Aston Martin ha fornito i primi esempi della sua prossima supercar Valhalla da utilizzare sul set Non c’è tempo per morire, il prossimo capitolo della storia di Bond. (SanSeveroTV)

La velocità massima è di 330 km/h Aston Martin. L'Aston Martin Valhalla è una supersportiva ibrida dai 950 CV. (GQ Italia)

“La Emira è un punto di svolta per Lotus. L’impostazione stilistica deriva da quella della ancora più esasperata Valkyrie, da cui la Valhalla eredita anche la sofisticatezza aerodinamica. (Il Fatto Quotidiano)

Aston Martin Valhalla vs Ferrari SF90 Stradale, numeri a confronto

Il viaggio di trasformazione di Aston Martin fa un enorme passo in avanti con la concept car Aston Martin Valhalla ora diventata realtà con la versione definitiva. L’impostazione stilistica deriva da quella della ancora più esasperata Valkyrie, da cui la Valhalla eredita anche la sofisticatezza aerodinamica. (Alla Guida)

Evoluzione realistica per la concept car Valhalla che Aston Martin rende concreta per dare il via alla produzione di una innovativa supercar ibrida. Il sistema ibrido include anche una batteria da 150kW/400V che utilizza una coppia di E-motors; uno montato sull'assale anteriore e l'altro sull'assale posteriore. (Automania)

Aston Martin Valhalla. Motore. Dall'altro lato c'è la Ferrari SF90 Stradale, massima espressione tecnologica dell'ibrido plug-in ad altissime prestazioni. Ferrari SF90 Stradale e Aston Martin Valhalla, due esponenti della specialità hypercar ibride plug-in, a motore posteriore centrale. (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr