Vaccini Covid, l'allarme di Burioni: "Comunicazione scellerata"

Virgilio Notizie ECONOMIA

Per alcuni abbiamo dati esaustivi, per altri ne abbiamo di meno, per alcuni (i vaccini cinesi, per esempio) praticamente non ne abbiamo nessuno.

Vaccini Covid, l'allarme di Burioni: "Comunicazione scellerata" Secondo Roberto Burioni la gente sta perdendo fiducia nel vaccino anti Covid a causa di una "comunicazione scellerata di istituzioni e aziende". “C’è una comunicazione scellerata di istituzioni e aziende, a rischio la fiducia dei cittadini”. (Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altri giornali

Per alcuni abbiamo dati esaustivi, per altri ne abbiamo di meno, per alcuni (i vaccini cinesi, per esempio) praticamente non ne abbiamo nessuno. I vaccini, un miracolo della scienza, ci potrebbero permettere di tornare alla nostra vita di sempre. (Cremonaoggi)

In più, ha rassicurato sul prosieguo della campagna vaccinale: “Dopo aver sentito il generale Figliuolo posso dirvi che il piano vaccinale continua. Non ci sono incertezze né timori” (SalernoToday)

Per carità, verissimo che la sgangherata campagna comunicativa e organizzativa rischia di servire un assist alla platea dei dubbiosi, se no dei no vax in senso assoluto. Magari, per i reprobi è già pronto un altro lockdown, no? (Nicola Porro)

Per chi, invece, ha ricevuto la prima dose di AstraZeneca ha vietato la possibilità di effettuare il richiamo con un vaccino diverso. Per questi ultimi, infatti, De Luca ha annunciato la sospensione delle prime dosi. (Salernonotizie.it)

'Direi che si stanno creando tutte le premesse perché la gente inizi a diffidare dei vaccini rifiutando la vaccinazione e a causa dell'alto numero di non vaccinati a ottobre richiudiamo tutto'. 'Abbiamo dei vaccini che possono salvarci e stiamo facendo di tutto, con una comunicazione scellerata, per scoraggiare i cittadini a sottoporsi alla vaccinazioni - continua Burioni su twitter -. (La Pressa)

Le dichiarazioni di Gianni Riviera a Porta a Porta. Gianni Riviera non si vaccinerà, anzi non ci sta nemmeno pensando. Ospite di Bruno Vespa presso la trasmissione Porta a Porta ha spiegato le sue motivazioni di fronte a tale decisione, quantomeno controtendenza (considerando anche l’età dell’ex pallone d’oro: 78 anni ad agosto). (Periodico Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr