Trapani, 18enne denuncia uno stupro: "Quadro indiziario chiaro". Ma il padre la smentisce: "Menzogne, era ubriaca", un terribile sospetto

Trapani, 18enne denuncia uno stupro: Quadro indiziario chiaro. Ma il padre la smentisce: Menzogne, era ubriaca, un terribile sospetto
Liberoquotidiano.it INTERNO

C’è chi ipotizza che queste dichiarazioni siano frutto di minacce ricevute dall’uomo: in ogni caso gli investigatori hanno continuato le indagini, ritenendo di avere prove schiaccianti che hanno portato all’arresto dei quattro ragazzi circa due mesi dopo i fatti

Nel tentativo di liberarsi avrebbe anche sbattuto la testa e si sarebbe procurata graffi e lividi.

A quel punto però si sarebbe ritrovata dinanzi uno dei ragazzi, con il quale avrebbe avuto un rapporto consensuale. (Liberoquotidiano.it)

Su altri media

La lotta quotidiana delle donne per l’affermazione dei propri diritti e della parità non può restare incompiuta. E’ già attivo l’indirizzo mail [email protected] (Tp24)

L’uomo è stato sottoposto a fermo su ordine della Procura di Trapani (procuratore aggiunto Maurizio Agnello, sostituto procuratore Giulia Mucaria) e trasferito nel carcere Pietro Cerulli, in attesa che il gip convalidi o meno il provvedimento di restrizione. (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

La Trapani Film Commission è un’associazione no profit ed apolitica che opera nel campo della cinematografia e dello spettacolo nazionale e internazionale, al fine di stringere collaborazioni con case cinematografiche e operatori del settore pubblicitario, televisivo e teatrale. (Trapanisi.it)

Armi e droga scoperti in valigia, passeggero americano arrestato all’aeroporto di Trapani

L’uomo pare fosse diretto a Santa Ninfa, dove è socio di una azienda agricola Ad un controllo eseguito a bordo del velivolo, congiuntamente da polizia, guardia di finanza e agenzia delle dogane, sono state trovate due pistole calibro 38 con relativo munizionamento, una carabina, due archi, circa un chilo di marijuana e farmaci di genere vietato. (Castelvetrano News)

L'uomo arrivato ieri con un volo diretto, nel 2020 era già venuto sempre con un volo privato in Sicilia, risulta socio del 51% di un'azienda agricola con sede a Santa Ninfa. L'uomo 66anni, era giunto dalla Florida allo scalo civile del Vincenzo Florio di Birgi con un volo privato diretto, proveniente da Valdice (Florida). (Giornale di Sicilia)

Dai primi accertamenti effettuati, l'uomo finito in carcere con l'accusa di importazione di armi e sostanze stupefacenti, era salito a bordo mostrando un passaporto annullato e ingannando il pilota del jet (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr