Falcone, il programma del 23 maggio: niente Navi della legalità e cortei ma eventi sui social e in tv

Falcone, il programma del 23 maggio: niente Navi della legalità e cortei ma eventi sui social e in tv
Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia (Interno)

Alle 18 tutti al balcone in un omaggio corale agli eroi del ’92 e a quelli dei nostri giorni.

Alle 12 nella Chiesa di San Domenico, il Pantheon di Palermo in cui è stata traslata la salma del giudice Falcone, verrà celebrata una messa.

Se ne è parlato anche su altre testate

“In questa drammatica emergenza – ha spiegato la professoressa Maria Falcone, presidente della Fondazione Falcone – si è scelto di celebrare il coraggio degli italiani che si sono messi al servizio dell’Italia in uno dei momenti più drammatici della sua storia recente. (BlogSicilia.it)

Ma bisogna tornare con la mente alle 17,45 di quel 23 maggio. Ma chi era Giovanni Falcone? (Focus Junior)

Commemoreremo i nostri Eroi, esponendo alle 17.58 ora della strage di Capaci, lenzuola bianche ai nostri balconi. L'iniziativa della Fondazione Giovanni Falcone. Il prossimo 23 maggio saranno 28 gli anni trascorsi dalla Strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro (BlogSicilia.it)

Una data quella del 23 maggio diventata simbolo nella lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità, tanto è vero che nello stesso giorno si celebra la Giornata nazionale della legalità in ricordo anche di tutti gli italiani morti per mano mafiosa comprese le vittime dell’attentato di via D’Amelio tra cui Paolo Borsellino (Cronache Maceratesi)

Un progetto di Babel e della Fondazione Falcone che mette in scena una drammaturgia composta dai ricordi personali di decine di cittadini comuni legati ai 53 giorni che separano le due stragi del 1992. (Live Sicilia)

L’Amministrazione comunale di Ladispoli ha accolto la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni,e rilanciata dall’Anci, di dedicare questa Giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria. (IlFaroOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti