Covid nel Lazio, 1.069 casi e 13 decessi D’Amato: «Vaccini, modello maratona»

Corriere della Sera INTERNO

Ma a diminuire sono anche i ricoveri e le terapie intensive: i primi arrivano a 2.145 (trentasette di meno), mentre le seconde a 276 (il giorno prima erano 8 in più).

«Nel Lazio è un modello “maratona” - la definizione che ne ha dato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, che ha visitato l’hub della Nuvola di Fuksas all’Eur -.

In calo i decessi, che sono esattamente la metà di ieri, cioè tredici. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Tre nella Capitale e sette tra Latina e Frosinone, Viterbo e Rieti. Ma, essendo stati effettuati solo 15 mila tamponi, meno della metà di quelli che vengono fati durante la settimana, il tasso di positività schizza al 6%. (Corriere della Sera)

Attenzionate come ormai di consueto nei weekend le strade centrali, parchi e ville storiche, dove le forze dell'ordine svolgono controlli per verificare che non si creino assembramenti potenziali veicoli del contagio. (Fanpage.it)

Indossa la maglia che i familiari hanno realizzato per Daniel, abbraccia forte zia Michela e dice: «Manca a tutti noi terribilmente». (ilmessaggero.it)

La campagna vaccinale del Lazio è un modello maratona“, dice l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. (L'Occhio)

Secondo il report del Ministero della Salute nessuna Regione italiana è attualmente al di sotto dell’80% di dosi somministrate. Un dato incoraggiante se pensiamo che al 26 di marzo erano 7 le Regioni sotto la media nazionale di somministrazione. (Open)

Nella Asl Roma 3 sono 87 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl Roma 6 sono 97 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr