Juventus-Roma streaming gratis e diretta tv Sky? Dove vedere Serie A

Il Pallone Gonfiato SPORT

Il big match Juventus-Roma, valido per l'ottava giornata della Serie A 2021/22, si gioca domenica 17 ottobre alle ore 20.45 nell'Allianz Stadium di Torino.

Per poter vedere l’incontro è necessario scaricare l’app DAZN, disponibile su pc, tablet, smart tv e altri dispositivi mobili, registrarsi e abbonarsi al costo di 29,99 euro mensili.

No rojadirecta, no telegram. Il match Juventus-Roma sarà trasmesso in diretta streaming esclusiva su DAZN, piattaforma del gruppo Perform che ha acquisito i diritti televisivi di tutto il campionato di Serie A e di tanti altri eventi. (Il Pallone Gonfiato)

Ne parlano anche altri giornali

E pure alla guida dello United, a Torino, rispose polemicamente ai fischi. Lo avevamo lasciato così, con la mano destra verso l’orecchio, come per dire: "Non vi sento". Il tecnico ci riprova con la sua Roma dopo le baruffe ai tempi nerazzurri. (ForzaRoma.info)

Attrae la sfida dialettica tra Allegri e Mourinho, che potrebbe alimentare il nervosismo e sfociare in un cartellino giallo e rosso. Tra le altre: punti pesanti in palio tra Spezia e Salernitana, con i liguri padroni di casa avanti (2,20 contro 3,35) (Calciomercato.com)

Come ricorda Maurizio Crosetti su La Repubblica, non amano l’integralismo tattico, e se forse Allegri è diventato più cinico, Mourinho sembra ammorbidito dal tempo. Il quale si mise la famosa mano all’orecchio dopo aver battuto il rivale a Torino, in Champions, con il Manchester United. (ForzaRoma.info)

Come racconta Gazzetta, ora sono tutti pronti per la Mourinhata: saranno quasi certamente fischi, saprà già come rispondere Contro lo Special One, i tifosi bianconeri erano andati giù pesanti: fischi, cori, insulti. (ilBianconero)

L’attaccante uzbeko ha regalato gadget e giocattoli ai piccoli pazienti. Venerdì pomeriggio, Eldor Shomurodov ha fatto visita all’Ospedale Sant’Andrea di Roma per “Toys Day”, l’iniziativa di Roma Cares che da anni porta i giocatori del club all’interno delle strutture ospedaliere della Capitale. (Siamo la Roma)

L'attaccante uzbeko ha trascorso all'interno della struttura circa un'ora nel pomeriggio di oggi, regalando giocattoli, palloni e concedendo qualche autografo. Qui è stato accolto dalla direzione operativa e sanitaria dell’ospedale, da una rappresentanza di infermieri e da alcuni piccoli pazienti ai quali ha regalato gadget, giocattoli, oltre che a firmare palloni e autografi" (LAROMA24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr