Reparto Covid invaso dal fumo: sanitari mettono in salvo i pazienti | EcodelloJonio.it

Reparto Covid invaso dal fumo: sanitari mettono in salvo i pazienti | EcodelloJonio.it
Ecodellojonio SALUTE

15 ore fa: Depurazione, previsti interventi per 165 milioni di euro. 12 ore fa: Una città commossa e composta ha dato l'estremo saluto ad Altea e Raffaele. 15 ore fa: Una colonna di fumo nero su Rossano: a fuoco un deposito del "Giannettasio". 1 ora fa: Approvato il prezzario dei Lavori pubblici, Catalfamo: «Grande risultato». 13 ore fa: Ennesimo episodio di aggressione presso la casa di reclusione di Rossano. (Ecodellojonio)

Ne parlano anche altri giornali

Nessun ricovero in terapia intensiva a Imola, Ravenna, Forlì, Cesena e Reggio Emilia I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 13 (uno in meno rispetto a ieri), 144 quelli negli altri reparti Covid (-7). (La Repubblica)

Questo in breve il contenuto dell’ultima circolare licenziata dal Ministero della Salute riguardante l’aggiornamento delle linee guida della campagna vaccinale La circolare. Vaccino dopo guarigione Covid: aggiornamento delle indicazioni riguardanti l’immunizzazione a seguito dell’infezione da Sars Cov 2. (Termometro Politico)

Lo prevede una circolare del ministero della Salute diffusa in serata, firmata dal direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza che aggiorna le indicazioni sulla vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un’infezione da SARS-CoV-2 (Agenzia askanews)

Covid, impennata dei casi e ricoveri in risalita

Lo annuncia il Ministero della Salute con la circolare, firmata dal direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza, di aggiornamento delle indicazioni sulla vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un'infezione da Sars-CoV-2. (picenotime)

Poi ”è chiaro - osserva Salmaso - che ci sono ancora moltissimi soggetti cosiddetti vulnerabili, ma anche” solo “ultra 50enni”, quindi in generale categorie “a maggior rischio di avere effetti importanti dall’infezione, che non sono vaccinati Quindi in qualche modo dobbiamo ancora tarare le nostre attenzioni personali - raccomanda - per cercare di ridurre l’impatto”. (L'HuffPost)

Brusca impennata dei casi di Covid-19 in Italia, che raddoppiano rispetto alla settimana precedente. Ma ormai sappiamo che questo dato è l’ultimo a salire, settimane dopo la ripresa della corsa dei casi di Covid-19 (Fortune Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr