Matteo Salvini risponde agli studenti su Skuola.net - #MeetZeta

Skuola.net INTERNO

E' stato proprio il leader della Lega il secondo ospite in questa stagione diil format di live di Skuola.net che vuole utilizzare il web e i social per fare i rappresentanti istituzionali.Il Senatore Salvini si è confrontato direttamente con i ragazzi tramite lee ha parlato dei temi caldi del momento, uniti ovviamente agli argomenti che stanno più a cuore a voi studenti.L’intervista è iniziata con qualcheper indagare sul passato scolastico del Senatore Salvini:Qual è stato il voto più basso mai preso a una verifica?

L’attualità ai tempi della pandemia. (Skuola.net)

La notizia riportata su altri media

In testa alla classifica dei volumi più venduti balza un libro con le pagine bianche che non ha niente da dire e sfrutta un'idea datata. Se i suoi avversari gongolano per tale operetta, il leader leghista può dormire sereno. (La Verità)

In Rete c’è una “Bestia” anzi una bestiaccia voluta e nutrita da Capitan Salvini. Le risorse e le forze sono limitate rispetto alla Bestia, ma è già qualcosa e chi vuole può anche contribuire. (LA NOTIZIA)

Penso che il volontariato sia un patrimonio del mondo intero e costringerli a compilare moduli, emettere fattura, prendere il commercialista costringerebbe molte di queste realtà a chiudere quindi lasciamo che il volontariato continui a fare il volontariato, non è gente che lo fa per guadagnare". (Video - La Stampa)

Augias a Salvini: «Sono ammirato dalla sua capacità di mescolare tutto, dall'Ungheria ai cani per ciechi». Durata: 00:58. Augias a Salvini: «Sono ammirato dalla sua capacità di mescolare tutto, dall’Ungheria ai cani per ciechi» Durante la trasmissione Cartabianca, condotta da Bianca Berlinguer su RaiDue: «Sono ammirato - dice riferendosi ai comizi del leader della Lega - dalla sua capacità di creare un frullatore. (Notizie - MSN Italia)

L'attacco Il giornalista Corrado Augias ha lanciato un duro attacco a Matteo Salvini in diretta tv: "Sono ammirato dalla sua capacità di creare un frullatore". – ha detto Augias – Sono ammirato, devo dire la verità, lo sapevo già ma a vederla dal vivo sono ammirato. (Virgilio Notizie)

Ecco, se però voi doveste comprare questo libro e sfogliare le sue 110 pagine, notereste un piccolo particolare: non c’è scritta nemmeno una parola. È lì che, a volte consapevolmente, a volte meno, l’umanità si mostra, svelato il velo di Maya, nella sua totale e strabiliante brillantezza. (Rolling Stone Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr