VACCINI COVID: OVER50 SCRIVE SU MODULO: 'STATO RESPONSABILE PER DANNI'. MEDICI SI RIFIUTANO DI VACCINARLA

VACCINI COVID: OVER50 SCRIVE SU MODULO: 'STATO RESPONSABILE PER DANNI'. MEDICI SI RIFIUTANO DI VACCINARLA
MarsicaWeb SALUTE

Come trattato nella scorsa puntata di MARSICAST (CLICCA PER VEDERE LA PUNTATA), con l’obbligo di vaccinazione, lo Stato si assume anche la responsabilità dei danni per gli over 50 (categoria obbligata).

La signora si vede così costretta a riportare per iscritto sullo stesso modulo: ‘Desidero vaccinarmi qui ed ora, ma non mi viene effettuata la vaccinazione perché ho inserito la postilla che non esonera lo Stato Italiano’

Il caso viene reso noto oggi dal Codacons, a cui la donna si è rivolta per ottenere assistenza legale. (MarsicaWeb)

Su altri giornali

Si comunica alla paziente che si potrà procedere alla vaccinazione solo previa firma del consenso informato’”. Il caso viene reso noto oggi dal Codacons, a cui la donna si è rivolta per ottenere assistenza legale. (Mantovauno.it)

La modifica era relativa alla non accettazione della non responsabilità dello Stato in caso di danni dalla inoculazione. Vuole modificare il modulo del consenso informato per vaccinarsi. (romah24.com)

Si comunica alla paziente che si potrà procedere alla vaccinazione solo previa firma del consenso informato” La donna ha aggiunto una frase nel consenso informato per specificare che con la sua firma non liberava lo Stato dalle sue responsabilità in caso di effetti avversi. (Logudorolive -)

Covid, over 50 scrive su modulo 'Stato responsabile per danni', medici non la vaccinano • Imola Oggi

Il caso viene reso noto oggi dal Codacons, a cui la donna si è rivolta per ottenere assistenza legale. A Roma una donna ha messo lo stato e i medici vaccinatori di fronte alle proprie responsabilità su eventuali effetti avversi, ottenendo dai medici il rifiuto di procedere all’inoculazione. (Come Don Chisciotte)

In un centro vaccinale di Roma una donna over 50, a seguito dell’obbligo vaccinale introdotto dal Governo, si è recata per sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid. Si comunica alla paziente che si potrà procedere alla vaccinazione solo previa firma del consenso informato’”. (Quotidiano di Sicilia)

La signora si vede così costretta a riportare per iscritto sullo stesso modulo: ‘Desidero vaccinarmi qui ed ora, ma non mi viene effettuata la vaccinazione perché ho inserito la postilla che non esonera lo Stato Italiano’. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr