Dubbi sulla sperimentazione del vaccino russo Sputnik V: l’Ema avvia un’indagine

Dubbi sulla sperimentazione del vaccino russo Sputnik V: l’Ema avvia un’indagine
Open INTERNO

Qual è il sospetto. Il sospetto è che i russi non abbiano gestito eticamente la sperimentazione dello Sputnik V.

Una partita importante, questa del rispetto degli standard etici per lo Sputnik V, visto che l’approvazione del vaccino in Europa potrebbe dipendere proprio da questa indagine

L’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali attesa oggi da una decisione delicatissima sul vaccino AstraZeneca, avvierà la prossima settimana un’indagine per capire se i test clinici dello Sputnik V abbiano violato gli standard etici e scientifici. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

Dear @repubblica Trust us, there’s no attempt by Sputnik V to colonize Europe La dimensione “social”. Lo Sputnik V vanta una serie di record: primo vaccino contro il Covid19 ad essere stato registrato ufficialmente, uno dei tre vaccini con un tasso di efficacia superiore al 90% e primo e unico vaccino ad essere connotato da una “dimensione social“. (InsideOver)

I vaccini, giunti scortati dalle Forze dell’Ordine, sono poi stati subito caricati dal personale ISS negli appositi frigoriferi, uno dei quali acquistato nelle settimane scorse dall’Istituto proprio in previsione dell’arrivo delle 37mila dosi di vaccino anti Covid. (San Marino Rtv)

L’ottenimento di queste informazioni è cruciale al fine di una approvazione di Sputnik V da parte dell’Agenzia Europea del Farmaco (Ema) e per un suo impiego strategico nella campagna di vaccinazione anti-Covid della popolazione Europea. (Estense.com)

Vaccino, indagini dell'Ema su Sputnik: «Pressioni su dipendenti russi e militari per sottoporsi ai test clinici»

Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. (Libertas San Marino)

Manca poco all’avvio della sperimentazione del vaccino Reithera a Ferrara. Una volta identificata la platea all’interno della quale arruolare i candidati, dovrebbero essere definiti gli appuntamenti, che – essendo il progetto già stato avviato da altre università e centri di ricerca – dovrebbero essere comunicati a breve. (La voce di Rovigo)

7 Aprile 2021. L'Agenzia europea per i medicinali (Ema) la prossima settimana avvierà un'indagine per verificare se durante la sperimentazione clinica del vaccino russo Sputnik V siano state violate le norme etiche e scientifiche concordate a livello internazionale. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr