I no pass bloccano Milano: braccio di ferro con la polizia

ilGiornale.it INTERNO

Intanto la strategia della Polizia di chiudere le vie d'uscita dalla Piazza accerchiando la folla sembra funzionare.

Qualcuno prova a fare ordine distribuendo volantini con su scritto il vademecum del manifestante.

Si comincia alle 16 in piazza Fontana con i manifestanti che arrivano in ordine sparso e la polizia che presidia: tempo mezz'ora si scaldano gli animi.

E promettono di andare avanti a oltranza, ogni sabato, «finché il Green Pass non verrà eliminato»

Qualcuno inizia a parlare con i giornalisti ma la folla ordina: «Non rispondete alle loro domande, manipolano tutto». (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altri media

Tra i 9 accompagnati, c’è un uomo di 61 anni già destinatario di un avviso orale di un Daspo urbano Manifestazione No Green Pass a Milano, circa 10mila. A Milano, un’altra manifestazione no Green Pass. (Metropolitan Magazine )

Otto, a ora, invece, le persone denunciate per interruzione di servizio pubblico, violenza privata, istigazione a disobbedire alle leggi e per manifestazione non preavvisata. Il milanese avrebbe precedenti per reati comuni ed entrambi potrebbero comparire nel processo per direttissima nelle prossime ore. (laRegione)

Gli anarchici che sabato pomeriggio a Milano si sono messi alla testa del corteo No Green pass, non si nascondono sotto i cappucci delle felpe e non brandiscono, minacciosi, oggetti di alcun genere. (ilGiornale.it)

Almeno finché: «il Green pass non verrà ritirato. Parlando ai portuali rimasti in presidio al porto, Stefano Puzzer ha spiegato di essersi dimesso sia dal ruolo di vicepresidente che dallo stesso sindacato: «in seguito al caos generato dal comunicato di ieri sera, perché sono errori che ho commesso io. (triestecafe.it)

Senza un percorso concordato con la polizia, i 15.000 manifestanti hanno occupato le strade del centro dalle 17.00 alle 21.00. Nel lungo corteo no Green pass la geografia dei partecipanti è varia: lavoratori contro il lasciapassare, studenti, autisti, persone con foto di padre Pio e crocifissi (L'HuffPost)

Il corteo dei no green pass nel capoluogo lombardo. È il dodicesimo sabato consecutivo che il popolo dei no green pass scende in piazza, questa volta con uno slogan che inneggia ai portuali triestini, contrari alla certificazione sul posto di lavoro. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr