Allegri trend social: «Una volta ha vinto 2-0 e si è incazz***»

Juventus News 24 SPORT

Potete dire, potete fare, potete odiarlo, potete insultarlo… ma lui sa vincere.

Lo specialista del corto muso colpisce ancora. Dopo un inizio di stagione complicato Massimiliano Allegri parrebbe già essere riuscito a rimodellare la Juventus a sua immagine e somiglianza.

pic.twitter.com/M3FyadPh82 — Marco Stolfi (@marco_stolfi) October 20, 2021. Ormai negli ippodromi la vittoria “di Corto Muso” è stata ribattezzata “alla Allegri”. (Juventus News 24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il recordman bianconero, infatti, ha disputato la sua 100esima gara in competizioni internazionali con le squadre di club. I numeri parlano chiaro: 74 apparizioni in Champions League, 20 in Europa League e infine sei nelle qualificazioni di El (Tutto Juve)

Questo è il calcio: non abbiamo segnato, loro hanno avuto un'occasione e l'hanno sfruttata. A tratti abbiamo dominato". vedi letture. Yaroslav Rakitskiy, difensore dello Zenit che ieri sera ha perso contro la Juventus, ha parlato dopo il match al sito ufficiale della UEFA: "Non abbiamo avuto paura di giocare, a tratti abbiamo anche dominato e creato alcune occasioni. (TUTTO mercato WEB)

'implacabilità dell'1-0 è una legge buona anche in tutte le Russie, pure qui dove gli ultrà celebrano fieri il cinquecentesimo anniversario della fondazione dell'impero degli zar (cade proprio in questi giorni) ma poi niente, vengono silurati anche loro da questa creatura mordi e fuggi che ormai replica sé stessa ovunque vada. (la Repubblica)

Per fuori, devono cominciare a capire che la Juventus sta tornando» SPIRITO DI SACRIFICIO – «C’è da parte di tutti spirito di sacrificio e voglia di non subire. (Juventus News 24)

JUVE SENZA BOMBER – «La Juve ha cambiato anima, non ha un centravanti, a volte ci pensano gli altri, a volte il falso 9 è un niente 9, aspettando il verissimo 10 Dybala: essenziale, anche se pure lui non è un trapanatore di avversari» L’analisi del giornalista sul Repubblica. (Juventus News 24)

Gli altri (almeno in Italia) uno come lui non ce l’hanno in questo stato di forma. Dopo la stabilità dietro si passa naturalmente alla matrioska di Chiesa, quello che risolve le partite, fa reparto quasi da solo, chiama la palla, strappa sulla fascia. (OneFootball - Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr