Covid Lombardia, il bollettino di lunedì 13 settembre: 3 morti e 220 casi in più (71 a Milano)

Covid Lombardia, il bollettino di lunedì 13 settembre: 3 morti e 220 casi in più (71 a Milano)
leggo.it INTERNO

Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Settembre 2021, 18:51

La provincia con più casi è Milano con 71 (di cui 35 in città), seguita da Varese (62), Brescia (33) e Bergamo (13).

Sotto i dieci casi Monza-Brianza e Pavia (8), Como (5), Mantova e Sondrio (1).

I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 220 su 15.008 tamponi (tasso di positività dell'1,4%): i decessi di oggi sono 3, i guariti 174. (leggo.it)

La notizia riportata su altri giornali

Mercoledì 22 settembre sarà la volta del Liceo Classico Morgagni (viale Roma 1), nel cortile interno all'istituto, dalle ore 11 alle 15. Le tappe. La prima tappa dell'unità mobile vaccinale sarà venerdì 17 settembre all'Istituto Tecnico Economico Carlo Matteucci (via Turati 9) nel parcheggio adiacente l'Istituto in via Aldo Moro, dalle ore 11 alle 15. (ForlìToday)

Pertanto non serve somministrare una terza dose, spiega il rapporto. Dosi booster mirate alle varianti piuttosto che una terza dose dei vaccini “normali” (Il Primato Nazionale)

Più indicativo vedere la tendenza: la percentuale media dei casi su tamponi degli ultimi 7 giorni è stata dell'1,14%. Covid,. Il bollettino di lunedì 13 settembre ci dice che sono stati effettuati 15.008 tamponi, che portano il totale a 14.140.922. (Prima Monza)

Covid, in Lombardia 220 nuovi positivi con 15 mila tamponi. A Bergamo 13 casi

- Sono solo 6 i nuovi casi di covid registrati oggi in provincia di Mantova, ieri erano stati 8. Per quanto riguarda le altre province lombarde Milano è quella a crescere di più con 71 casi (ieri 147) seguita da Varese con 62 (ieri 39) e Brescia con 33 (ieri 59) (L'Altra Mantova)

“Tale piano, dopo la condivisione con le Ats, le Asst e le rappresentanze dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, delle farmacie – conclude la Nota – sarà presentato ufficialmente la prossima settimana in conferenza stampa” In attesa della puntuale definizione della popolazione target da parte del Ministero della Salute, l’Unità di Crisi di Regione Lombardia ha già definito le attività e le priorità per l’elaborazione del piano operativo per la somministrazione di dosi addizionali e dosi ‘booster'”. (ComoZero)

In provincia di Bergamo i nuovi casi sono 13. È quanto si legge nel report regionale di lunedì 13 settembre (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr