I Lakers perdono Dennis Schroder per il protocollo anti-covid, out 10-14 giorni

I Lakers perdono Dennis Schroder per il protocollo anti-covid, out 10-14 giorni
Sportando SPORT

A riportarlo Shams Charania

I Los Angeles Lakers perdono per almeno 10 giorni Dennis Schroder a causa del protocollo anti-covid.

Il giocatore tedesco è fermo da domenica e rischia di dover rimanere fuori per due settimane.

(Sportando)

Su altri media

Al resto pensa Jordan Clarkson che ne mette 16 a gara in corso con 6 rimbalzi e 5 assist, con Utah che conquista così mezza partita di margine su Phoenix: stesso numero di sconfitte (18) e al momento una gara e una vittoria in più. (Sky Sport)

Anche LeBron James può essere considerato all’interno dell’elenco di coloro che si oppongono con veemenza al un torneo play-in durante questa stagione. I gialloviola sono stati particolarmente sfortunati in questa annata, in cui hanno dovuto cedere la prima posizione dopo gli infortuni di Anthony Davis e LeBron James, scivolando attualmente in zona Play-In. (NbaReligion)

A rubare l’occhio, come al solito, ci pensa Russell Westbrook, autore della terza tripla doppia della storia con più di 20 assist e 20 rimbalzi – le altre due? 41 punti, 8 assist e 4 rimbalzi a fine partita per Steph Curry, con Draymond Green che a sua volta si lascia apprezzare per la tripla doppia da 10 punti, 15 assist e 13 rimbalzi (NbaReligion)

Davis rialza i Lakers senza Lebron: Denver ko. Curry fa 41 e affonda Zion

Dietro Lakers in difficoltà, in coda sempre Oklahoma City. Ogni settimana Gazzetta.it mette in fila le 30 squadre della Association. Come splendono i Suns. (La Gazzetta dello Sport)

(ITALPRESS) – Un Danilo Gallinari in grande spolvero e più che mai decisivo trascina Atlanta alla vittoria nella notte italiana della regular-season dell’Nba. Nella Western Conference, oltre ai Lakers, sono già qualificate ai play-off Utah Jazz, Phoenix Suns e Denver Nuggets; nella Eastern, certe invece della post-season i leader dei Philadelphia 76ers e i Brooklyn Nets. (BlogSicilia.it)

Steph Curry invece illumina i Warriors nel confronto diretto con i Pelicans per un posto al Play-In. Davis gioca il suo miglior primo tempo da quando è rientrato e con 16 punti guida i Lakers al 45-42 dell’intervallo. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr