BTp: spread con Bund stabile nel finale a 102 punti, cala il rendimento

BTp: spread con Bund stabile nel finale a 102 punti, cala il rendimento
Borsa Italiana ECONOMIA

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

(Borsa Italiana)

La notizia riportata su altri giornali

Il rendimento del decennale italiano si attesta allo 0,71% Il differenziale si attesta a 106 punti, rispetto ai 105 della chiusura di ieri. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

I timori per l’inflazione e per la variante Delta continuano a frenare i mercati finanziari che oggi hanno chiuso in netto ribasso. Il petrolio Wti, contratto di agosto, dopo essere arrivato a cedere oltre l’1%, ha ridotto le perdite allo 0,4%, attestandosi a 72,84 dollari al barile (Bizjournal.it - Liguria)

BTp in dollari, scende il rischio sovrano percepito. Ma vediamo di fare un confronto con il BTp 2051 in euro. Nella primavera scorsa, il Tesoro raccolse 1,5 miliardi di dollari con l’emissione del nuovo bond a 30 anni denominato in valuta americana. (InvestireOggi.it)

BTp: spread con Bund chiude in rialzo a 104 pb, rendimento allo 0,73%

pread tra Btp e Bund a 10 anni in leggero aumento finale: il differenziale ha chiuso la seduta sui mercati telematici a 103 punti base rispetto ai 101 dell'avvio. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Il differenziale di rendimento tra il decennale benchmark italiano (IT0005436693) e il pari durata tedesco segna, alle ultime battute, 104 punti base dai 102 della chiusura di ieri, in leggero ripiegamento rispetto all'apertura a 105 punti base. (Il Sole 24 ORE)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr