Crollo di Bitcoin ed Ethereum sul rischio crac di Evergrande. Gli investitori tornano all’oro

La Stampa ECONOMIA

I timori legati al crac del colosso immobiliare cinese Evergrande si fanno sentire anche sul Bitcoin e le altre valute digitali all'inizio dell'ultima settimana di settembre.

Cali ancora più importanti per Ethereum, che lascia sul campo il 9% a 3.061,5 dollari, dopo avere aperto a 3.333 e dopo avere raggiunto un minimo intraday a 2.951,15 dollari.

E mentre aumenta il clima di incertezza e gli investitori prendono distanza dalle Borse, come sottolineano analisti e addetti ai lavori anche in vista delle prossime decisioni delle banche centrali e in particolare della Fed statunitense, si registra un “ritorno all'oro”, classico bene rifugio le cui quotazioni, quest'estate, si erano allontanate dai massimi di maggio. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Questo processo di acquisto ha visto una forzatura istituzionale da parte del presidente Bukele mentre si allarga la frattura tra il Palazzo e il popolo, che per la maggior parte non ha accesso alle nuove tecnologie. (HDblog)

Martedì, Bitcoin (BTC) è rimbalzato dai 40.000$ mentre l’attenzione torna a concentrarsi sui regolatori negli Stati Uniti. La price action di BTC sembra essersi stabilizzata dopo una nuova contrazione che ha visto il primo test del supporto a 40.000$ dal 6 agosto. (Cointelegraph Italia)

Le crypto scendono insieme alle azioni di China Evergrande. Fonte: Adobe/Wirestock. Mentre i problemi relativi al colosso cinese dello sviluppo immobiliare China Evergrande continuano a crescere, gli investitori di tutto, dalle azioni a bitcoin (BTC) e al più ampio mercato crypto, si preoccupano dei potenziali effetti di ricaduta che potrebbe avere un "momento Lehman" cinese. (Cryptonews Italy)

Milano, 22 set. (LaPresse) – “A testimonianza che la mafia è in grado di cogliere le varie opportunità offerte dalla globalizzazione, si evidenzia il ricorso a pagamenti con criptovalute quali i Bitcoin e più recentemente il ‘Monero’ che non consentono tracciamento e sfuggono al monitoraggio bancario”. (LaPresse)

Il minimo di lunedì è più in basso a quello segnato nei primi giorni del mese durante la cascata di liquidazioni. Come segnalato da Cointelegraph, la combinazione di molti fattori è risultata in una forte pressione di vendita nei mercati di BTC. (Cointelegraph Italia)

BTG Pactual lancia la sua piattaforma cripto. In un primo momento, avremo i due asset principali sul mercato [Bitcoin ed Ethereum, NDR], ma in futuro includeremo anche altre criptovalute. (Criptovaluta.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr