La Regione scrive a Brusaferro, 'su indice contagi VdA penalizzata da piccoli numeri'

Valledaostaglocal.it Valledaostaglocal.it (Salute)

L'Iss presieduto da Silvio Brusaferro ieri ha diffuso dati secondo i quali l'indice di contagio in Valle era oltre l'1, il più alto in Italia.

"I numeri vanno spiegati - stigmatizza Ruffier - e soprattutto le ragioni dei piccoli numeri, che penalizzano una Regione di tali dimensioni.

La notizia riportata su altri giornali

I dati dicono che a essere colpite sono persone anziane soprattutto donne. “La curva epidemica“, spiega,. “procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo”. (MeteoWeek)

Buone notizie dalla conferenza stampa dell’Iss, presieduta da Silvio Brusaferro: la curva dei contagi da coronavirus risulta essere in calo in tutte le regioni, compresa la Lombardia, che risulta ancora tra le aree a rischio medio. (Notizie.it )

(Continua a leggere dopo la foto). . . . . L’analisi dei dati mostra “un netto trend in calo in Lombardia, sebbene sia la regione più colpita. Gli attualmente positivi sono diminuiti di 1.638 unità nelle ultime 24 ore, per un totale di 59.322 (un ottimo dato, visto che non si scendeva sotto i 60mila dal 26 marzo). (Caffeina Magazine)

Alcune con pochissimi casi o zero, altre come la Lombardia ancora con un numero significativo", ha spiegato il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro. Ma ricordiamoci che il pericolo non e' ancora alle spalle, manteniamo alta l'attenzione e massima prudenza, anche nel periodo estivo". (Metro)

Specificherebbe inoltre, che il calo si mostra in forma più netta soprattutto in Lombardia, nonché regione più colpita da questa epidemia. Dopo l’inizio della fase 2, in vigore dal 4 maggio, a partire lunedì 18 maggio c’è stato un nuovo allentamento delle restrizioni. (Centro Meteo italiano)

I casi di Covid-19 sono in calo in tutte le Regioni italiane, inclusa la Lombardia, anche se permangono marcate differenze sul territorio. Ma i responsabili regionali hanno replicato che «negli ultimi dieci giorni l'indice Rt in Valle d'Aosta è tra 0.5 e 0.6. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr