Una scossa alla mobilità con il car sharing elettrico

Brescia Oggi ECONOMIA

Ieri mattina è stato infatti inaugurato l’arrivo della prima auto elettrica messa a disposizione dal Comune per i suoi cittadini.

Ai cittadini verrà regalata un’ora sul primo giro di noleggio».

L’auto messa a disposizione è una Renault Zoe elettrica dall’autonomia di oltre 400 chilometri

A Erbusco si viaggia in Car sharing: il Comune si unisce così alla pattuglia di enti locali che sposano le nuove possibilità della mobilità sostenibile. (Brescia Oggi)

Ne parlano anche altre testate

La quota di mercato dei veicoli elettrici a batteria è più che raddoppiata, dal 3,5% nel secondo trimestre del 2020 al 7,5% dello stesso periodo di quest'anno. Nel secondo trimestre del 2021, le immatricolazioni di auto a ricarica elettrica hanno registrato un’ulteriore crescita nell’Unione Europea. (Radio Colonna)

Il biossido di carbonio (CO2) delle nuove auto dovrà diminuire, rispetto al 2020, del 55% dal 2030 e del 100% dal 2035. Fino a quel momento le auto full elettric saranno molto più inquinanti (sic!). (Filodiritto)

Per contro, è diminuita la quota di mercato delle vetture a carburanti tradizionali, vale a dire a benzina e gasolio, che insieme rappresentano il 62,2% delle nuove automobili vendute “La quota di mercato dei veicoli elettrici a batteria è più che raddoppiata, dal 3,5% nel secondo trimestre del 2020 al 7,5% dello stesso periodo di quest’anno, mentre gli ibridi plug-in hanno rappresentato l’8,4% di tutte le nuove auto vendute. (Settenews)

Gli ibridi ottengono il 19,3% del mercato, dietro alle auto diesel (20,4%, contro quasi il 30% nel 2020). Gli ibridi plug-in rappresentano l’8,4% del mercato, trainati in particolare dalle forti vendite in Italia. (MotoriSuMotori)

I punti individuati sono nel parcheggio dell’Iperal, alla stazione Villa, A Besana centro, al centro sportivo Alcide De Gasperi a Villa Raverio, a Cazzano, Vergo Zoccorino e Montesiro. Sono stati individuati i tre operatori privati che istalleranno le colonnine per i veicoli elettrici. (IL GIORNO)

Concedendo spazi riservati su strada ai soli veicoli elettrici, la città di Nizza si impegna a ridurre il più possibile l'inquinamento atmosferico e acustico nel suo spazio urbano. Secondo lo studio nazionale di car sharing ADEME 2019, un'auto condivisa consente di lasciare nei garages privati almeno 5 singole auto. (MontecarloNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr