Gb-India: Johnson annuncia intese commerciali da un miliardo

Gb-India: Johnson annuncia intese commerciali da un miliardo
Per saperne di più:
La Nuova Sardegna ESTERI

Si tratta di un rafforzamento della partnership bilaterale che "prepara il terreno" verso un futuro accordo di libero scambio a vasto raggio indo-britannico, concepito dal governo Tory come uno dei pilastri d'una nuova politica commerciale "globale" post Brexit dopo l'uscita definitiva del Regno dall'Ue.

Gli accordi illustrati da Londra hanno un valore indicato in un miliardo di sterline, inclusi 533 milioni di ulteriori investimenti indiani nel Regno Unito destinati - secondo Johnson - a creare a breve almeno 6000 posti di lavoro in settori come le alte tecnologie, la sanità, l'industria farmaceutica. (La Nuova Sardegna)

Se ne è parlato anche su altri media

Debiti e problemi economici: oltre all'epidemia di coronavirus, il premier britannico Boris Johnson sembra dover far fronte anche ad una personale crisi finanziaria. È continuamente alle prese con problemi finanziari e non arriva a fine mese''. (Today.it)

Se fossero problemi di bilancio di un semplice cittadino non ci sarebbe tanto clamore, ma i sudditi di Sua Maestà, che vanno al voto il 6 maggio, potrebbero ritenere Boris Johnson non proprio un buon amministratore pubblico Se lo stipendio non basta, neppure a BoJo. (The Italian Times)

Lo scrive il Sunday Times, che pubblica le rivelazioni di un consigliere di Downing Street, secondo il quale il premier sarebbe sul lastrico. Boris Johnson sarebbe "troppo povero per fare il primo ministro". (Sky Tg24 )

Terremoto Boris Johnson, la clamorosa indiscrezione: “Non arriva a fine mese”

Ultime Notizie dalla rete : Boris Johnson. torna nell'occhio del ciclone, e questa volta non per la gestione della pandemia, da cui la Gran Bretagna sembra essere uscita grazie alla grande organizzazione della campagna vaccinale. (Zazoom Blog)

Giovedì si vota per le comunali in tutto il Regno Unito, per i sindaci di città come Londra e per il rinnovo del Parlamento in Scozia e Galles. (L'agone)

Sembra davvero assurdo, eppure l’indiscrezione arriva direttamente da un’emittente britannica, che in passato lo aveva intervistato a proposito della “Brexit” ottenuta dalla Gran Bretagna. I fan e i connazionali del numero uno inglese, Boris Johnson avranno perso credito e fiducia nel loro primo rappresentante del Paese. (ultimaparola.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr