Vaccini, AstraZeneca raddoppia utili nel primo trimestre: 275 milioni di dollari

Gazzetta del Sud ECONOMIA

Il fatturato totale, che include i pagamenti delle collaborazioni, è aumentato dell’11% a 7,32 miliardi di dollari.

«Prevediamo che l’impatto del Covid anticiperà un’accelerazione delle prestazioni nella seconda metà del 2021», ha dichiarato l’amministratore delegato Pascal Soriot

AstraZeneca fa sapere che non riceverà utili da questo fronte durante la pandemia.

Le vendite in Europa del vaccino sono state di 224 milioni di dollari, quelle sui mercati emergenti di 43 milioni e di 8 milioni nel resto del mondo. (Gazzetta del Sud)

La notizia riportata su altri giornali

Domani il corriere di Poste Italiane, SDA, consegnerà presso l’Ospedale Villa Scassi di Genova 2900 di Moderna e ben 21000 dosi di AstraZeneca. In totale il Corriere SDA in collaborazione con l’Esercito Italiano consegnerà in Italia 2.440. (LaVoceDiGenova.it)

“Prevediamo che l’impatto del Covid anticiperà un’accelerazione delle prestazioni nella seconda metà del 2021», ha dichiarato l’amministratore delegato Pascal Soriot Solo in Europa, sono stati venduti vaccini per 224 milioni di dollari, mentre le vendite sono state pari a 43 milioni sui mercati emergenti e a 8 milioni nel resto del mondo. (FIRSTonline)

Il gruppo farmaceutico anglo-svedese AstraZeneca ha annunciato di aver raddoppiato il suo utile netto nel primo trimestre, durante il quale le vendite del suo vaccino contro il Covid-19 hanno raggiunto i 275 milioni di dollari (259 milioni di franchi). (Ticinonews.ch)

Ancora 150mila 70enni da vaccinare. Dei 410mila 70-79enni toscani, hanno ricevuto la prima dose di vaccino 208mila persone a cui si devono sommare le 50mila somministrazioni prenotate in questi giorni. (inToscana)

È doveroso sottolineare che la società ha comunicato che durante la pandemia non riceverà utili per quanto riguarda i vaccini. Vaccino Covid AstraZeneca. La battaglia legale con l’Unione europea. Ma AstraZeneca dovrà anche fare i conti con la battaglia legale avviata dall’Unione europea, che ha deciso di muoversi formalmente per vie legali a fronte dei ritardi nelle consegne (News Mondo)

Sono 1,63 dollari per azione, con il vaccino che ha comportato una perdita da 3 centesimi ad azione. Dei 275 milioni di dollari incassati, 224 sono arrivati dall’Europa (compreso il Regno Unito), 43 dai Paesi emergenti e 8 dal resto del mondo (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr