Morta Camilla, la 18enne colta da malore dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca

Morta Camilla, la 18enne colta da malore dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca
leggo.it SALUTE

Leggi anche > Vaccino AstraZeneca ai giovani, attesa la decisione del Cts.

È morta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante (Genova) che era stata vaccinata con AstraZeneca e poi era stata colpita da una trombosi.

In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla»

«Purtroppo, poche ore fa, Sestri Levante è stata colpita da un lutto che mai avremmo voluto vivere -dice la sindaca di Sestri, Valentina Ghio-. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dopo il ricovero è morta al S.Martino di Genova per una trombosi al seno cavernoso. Dopo aver lottato fino all’ultimo contro una trombosi, ecco l’ultimo gesto d’amore di Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante morta in ospedale a Genova dopo una trombosi al seno cavernoso con emorragia cerebrale e che si era vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio in un open day per gli “over 18”. (Today.it)

(LaPresse) - L'annuncio era arrivato una settimana fa, oggi è uscita 'We are the people', inno ufficiale degli Europei di calcio al via l'11 giugno in dodici città del Vecchio Continente, firmato da Martin Garrix insieme a Bono e The Edge degli U2. (La7)

Si tratta di una 34enne di Savona che aveva ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid di AstraZeneca il 27 maggio (Virgilio Notizie)

Vaccino AstraZeneca: l'ipotesi di non somministrare le dosi sotto i 50 anni

S/Soe Zeya Tun. Non ce l'ha fatta Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni di Sestri Levante ricoverata al S.Martino di Genova dopo una trombosi che l'aveva colpita pochi giorni dopo aver ricevuto il vaccino AstraZeneca (Yahoo Notizie)

Gli open day sotto accusa In Italia le Regioni si sono mosse in ordine sparso, senza tener conto dell’indicazione sull’uso preferenziale ai 60 enni. Un nuovo capitolo complicato per il vaccino AstraZeneca, già oggetto di decisioni altalenanti da parte delle agenzie del farmaco internazionali. (Corriere della Sera)

Continuano a procedere in ordine sparso, modificando anche nel tempo le indicazioni d'uso tra stop, sospensioni temporanee e limiti di età. La seconda dose: pareri discordanti. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr