Mattarella conferisce onoreficenze alla Nazionale: Mancini Grande Ufficiale, Vialli Commendatore

Primocanale SPORT

In particolare Mattarella ha conferito l'onoreficenza di Grande Ufficiale al commissario tecnico Roberto Mancini e al presidente della FIGC.

Al team manager Gabriele Oriali, come al capo delegazione Gianluca Vialli, è stata conferita l'onoreficenza di Commendatore mentre al capitano Giorgio Chiellini quella di Ufficiale.

l Presidente della Reppubblica Sergio Mattarella conferisce "motu proprio" onoreficenze dell'Ordine al Merito della Reppublica Italiana ai giocatori e allo staff della Nazionale come riconoscimento dei valori sportivi e dello spirito nazionale che, ai campionati europei 2020, hanno animato la vittoria. (Primocanale)

Ne parlano anche altre testate

Intervistato da Tuttosport Fabio Cannavaro ha parlato della Nazionale soffermandosi su Mancini e Vialli. Il Mancio ha dato ossigeno a un movimento in grande difficoltà. (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Roberto Mancini che ha portato l'italia a vincere l'Europeo. Ora l'Italia deve continuare a crescere". (ItaSportPress)

Così Gianluca Vialli, durante un discorso agli Azzurri, due giorni prima della finale poi vinta contro l’Inghilterra L’uomo che lotta con coraggio, che sbaglia ripetutamente, sapendo che non c’è impresa degna di questo nome che sia priva di errori e mancanza». (L'Arena del Calcio)

Italia campione d’Europa, Cannavaro: “Mancini e Vialli hanno emozionato tutti”. by Antonio Sepe. Fabio Cannavaro - Foto Doha Stadium Plus Qatar CC BY 2.0. L’ex calciatore Fabio Cannavaro ha commentato la vittoria dell’Italia agli Europei ai microfoni di Tuttosport: “Mancini Santo subito, ha dato ossigeno ad un movimento che stava vivendo un periodo complicato. (Sportface.it)

Mancini ha dato ossigeno a un movimento in grave difficoltà, ma adesso mi auguro che si continui a crescere e non succeda come nel 2006 quando dopo il nostro trionfo al Mondiale ci siamo bloccati». (Samp News 24)

L’uomo che, quando le cose vanno bene, conosce finalmente il trionfo delle grandi conquiste e che, quando le cose vanno male, cade sapendo di aver osato. Quest’uomo non avrà mai un posto accanto a quelle anime mediocri che non conoscono né la vittoria, né la sconfitta" (Sampdoria News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr