Matt Cardona: “I licenziamenti in casa WWE rilanceranno l’indy wrestling”

Matt Cardona: “I licenziamenti in casa WWE rilanceranno l’indy wrestling”
Zona Wrestling CULTURA E SPETTACOLO

Le parole di Matt Cardona. “Ho fatto un tweet qualche giorno fa e anche quando Chelsea ed altri sono stati licenziati.

Una mossa che secondo lui farà bene a tutto il movimento anche perché non sarà da solo, come ha spiegato a Busted Open Radio.

Da alcune settimane, Matt Cardona sta collaborando con la GCW oltre ad essere sotto contratto con Impact Wrestling.

Puoi farti il tuo merchandaising, puoi creare altri progetti come podcast o simili, potrai fare queste cose per conto tuo

Anche se ti chiami Braun Strowman, puoi farti nuovamente un nome. (Zona Wrestling)

Ne parlano anche altre testate

La direzione sembra chiara, e spiegherebbe, ad esempio, l’inaspettata comparsa di Rick Boogs a SmackDown Ma sembra che la ricerca dei talenti non sarà improntata sulle qualità in ring di questi. (Zona Wrestling)

Al momento AEW e NJPW non sembrano interessate ad avere nel proprio roster gli AOP, ma vedremo se in futuro le cose cambieranno. Questi rumors però, non corrispondono al vero, e sono stati smentiti dai diretti interessati, che hanno dichiarato nelle scorse ore su Twitter che ancora non è arrivata la fine. (SpazioWrestling.it)

A tutte le compagnie indipendenti che li hanno cercati e contattati per alcuni booking, i due hanno risposto che il team si è ritirato dal pro-wrestling. (World Wrestling)

Mark Henry: “Secondo me la WWE si prepara ad essere venduta”

Come direbbe il caro vecchio Ted DiBiase e questo è proprio il caso di dirlo: "Ogni uomo ha il suo prezzo!" (World Wrestling)

Come è noto, il record per il regno più longevo appartiene all’italiano Bruno Sammartino, con ben 4.040 giorni di detenzione del titolo (2 regni complessivi) Da allora ha dovuto vedersela principalmente con Drew McIntyre, sconfitto a WrestleMania 37, e con l’ex-WWE Braun Strowman appena qualche settimana fa a WrestleMania Backlash. (Zona Wrestling)

Se penso al prodotto WWE credo che molti saranno rimasti delusi. A parlarne è stato Mark Henry. (Zona Wrestling)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr