Taglio della A a 18 squadre. Il CorSera: "Pochi consensi, la strada è in salita"

Taglio della A a 18 squadre. Il CorSera: Pochi consensi, la strada è in salita
TUTTO mercato WEB SPORT

Il CorSera: "Pochi consensi, la strada è in salita". vedi letture. La riduzione del numero di squadre di Serie A da 20 a 18 a partire dal 2023 - ricorda il Corriere della Sera - è uno dei punti del programma annunciato da Gabriele Gravina al momento della rielezione.

Domani tutte le componenti, quindi anche Lega di B, Lega Pro, Dilettanti, calciatori e allenatori, torneranno a riunirsi a Roma.

Taglio della A a 18 squadre. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri giornali

Il presidente della Federazione ha invitato i partecipanti a pensare in maniera collaborativa e per il bene di tutto il sistema. (Milan News 24)

"Sarebbe meglio incidere e tagliare in Lega Pro, esageratamente ridondante", scrive il Corsera. Il presidente federale, racconta il Corriere della Sera, ha parlato in videoconferenza ai dirigenti invitandoli a ragionare di sistema. (Fcinternews.it)

Non si presenterà, però, con una propria posizione: le resistenze rispetto al passaggio a 18 squadre sono consistenti, forse addirittura la maggioranza. Il valore del campionato non ne uscirebbe intaccato (tuttosalernitana.com)

Serie A a 18 squadre, l’idea di Gravina non ha convinto: la situazione

La Serie A non si presenterà con un'unica posizione. Dall'altro, perché le resistenze rispetto al passaggio a 18 squadre sono consistenti: forse addirittura sopra la maggioranza (Firenze Viola)

Meno partite, meno soldi". vedi letture. L'idea di scendere da 20 a 18 squadre in Serie A non sembra essere vista di buon occhio dalla maggioranza dei club, secondo l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. (TUTTO mercato WEB)

Nella riunione della Lega Serie A che si è svolta nella giornata di ieri, uno dei punti di discussione è stata rivoluzione che vorrebbe portarecon il taglio delle squadre ae l’inserimento di playoff e playout. (Cagliari News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr