Navalny: Cremlino, il suo futuro non ci riguarda

Navalny: Cremlino, il suo futuro non ci riguarda
Notizie - MSN Italia ESTERI

"Questo - ha detto Peskov - non è assolutamente affar nostro, sapete che abbiamo una legislazione che regola la procedura per la partecipazione dei cittadini al processo elettorale, dà loro il diritto di eleggere e di essere eletti.

Questo vale per tutti i cittadini del paese che in qualche modo non sono colpiti da limitazioni dei diritti in conformità alle nostre leggi russe".

Lo riporta l'agenzia Interfax

ANSA Navalny: Cremlino, il suo futuro non ci riguarda. (Notizie - MSN Italia)

Ne parlano anche altri media

(immagini France Presse) Pochi giorni fa la Corte europea per i diritti umani aveva chiesto la scarcerazione di Navalny, sottolineando il pericolo di vita visto anche il tentativo di avvelenamento di cui era stato vittima lo scorso anno e per cui era stato ricoverato in Germania; Mosca ha tuttavia respinto la richiesta. (Il Sole 24 ORE)

Caso Navalny; tribunale Mosca conferma carcere per l'oppositore (Di sabato 20 febbraio 2021) Il tribunale di Mosca oggi ha deciso che Alexi Navalny, il dissidente arrestato il 17 gennaio scorso, dovrà restare in carcere per i prossimi due anni e mezzo concedendogli solo uno sconto di pena di . (Zazoom Blog)

La Corte d'appello di Mosca ha confermato la condanna di primo grado di due anni e otto mesi di carcere inflitta ad Alexei Navalny, accusato di aver violato la libertà vigilata per un caso di frode risalente al 2014. (Quotidiano.net)

Navalny: Cremlino, il suo futuro non ci riguarda MOSCA

Chiuso il capitolo della fiducia a Draghi, altro tema divisivo sono le sette commissioni di indirizzo, vigilanza e controllo. Non che finora si siano evitati, in momenti di tensione, passaggi da un partito all'altro (come da FI a FdI, da FI a Lega, da FdI a Lega). (Yahoo Notizie)

Il tribunale ha stabilito, però, che la pena del dissidente verrà accorciata un mese e mezzo che Navalny ha trascorso agli arresti domiciliari all’inizio del 2015 (LaPresse)

l futuro politico dell'oppositore Alexey Navalny non è affare del Cremlino: così il portavoce di Putin ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano delle prospettive del rivale numero uno di Putin dopo che oggi un tribunale di Mosca gli ha confermato una pena detentiva a due anni e mezzo che molti osservatori ritengono di matrice politica. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr