Scontro Codacons-Fedez, il giudice dà ragione al rapper - L'Unione Sarda.it

Scontro Codacons-Fedez, il giudice dà ragione al rapper - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it CULTURA E SPETTACOLO

A scriverlo è il gip di Milano Roberto Crepaldi che, accogliendo la richiesta della Procura, ha archiviato l'indagine in cui il rapper era finito indagato per diffamazione nei confronti del Codacons.

Le critiche rivolte da Fedez, via social, al Codacons non solo sono "opinioni (.) basate su fatti veri e comunicate in modo continente e rispondenti all'interesse pubblico" e "legittime", ma si fondano anche "sull'obiettiva ambiguità del banner" con cui l'associazione dei consumatori "ha inteso pubblicizzare la campagna di raccolta fondi" contro il Coronavirus "sul proprio sito internet". (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

16 luglio 2021 a. a. a. (Adnkronos) - Per il gip Crepaldi, che non ha ritenuto sufficienti i motivi avanzati dall'associazione che si era opposta alla richiesta di archiviazione, quelle del cantante sono opinioni basate su fatti veri che rientrano nel diritto di critica. (LiberoQuotidiano.it)

(Adnkronos) - Il gip di Milano Roberto Crepaldi ha disposto l'archiviazione dell'indagine per diffamazione contro Federico Lucia, in arte Fedez, partita da una denuncia del Codacons del 17 aprile 2020. (LiberoQuotidiano.it)

E annuncia: "L'unica strada che ho è quella di citare il Codacons per stalking giudiziario. La querelle tra Fedez e il Codacons si è riaccesa dopo la raccomandata inviata a Fedez dall'associazione dei consumatori. (La Repubblica)

Fedez e la Danza della vittoria , assolto da una querela del Codacons: «E poi me ne restano mille »

La vicenda si conclude quindi con l’assoluzione del rapper per aver espresso una libera opinione basata su fatti veri. Il Codacons non dà pace a Fedez, ma oggi una piccola rivincita il rapper se l’è presa: la querela da parte dell’associazione dei consumatori è stata archiviata dal Tribunale di Milano, che ha definito le dichiarazioni di Fedez “opinioni basate su fatti veri”. (SoloDonna)

Oggi il gip di Milano ha archiviato l’indagine per diffamazione in cui Fedez era accusato dal Codacons per aver pronunciato in alcune stories pubblicate su Instagram e Facebook affermazioni “lesive della sua immagine e della sua onorabilità". (ilGiornale.it)

Che tra Fedez e il Codancons non corra buon sangue è ormai cosa assodata e lo dimostra anche la sua recente sfuriata via social. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr