Pordenone, Lovisa: "Dobbiamo ritrovare la cazzimma. Io resto ottimista"

Pordenone, Lovisa: Dobbiamo ritrovare la cazzimma. Io resto ottimista
TUTTO mercato WEB SPORT

Resto ottimista, bisogna lavorare ed essere obiettivi, serve ritrovare lo spirito”

Abbiamo preso gol su calcio da fermo ancora una volta, ma dobbiamo recuperare la nostra identità.

Siamo stati in partita a lungo, dobbiamo ritrovare la cazzimma.

Io resto ottimista". vedi letture. Un avvio di campionato non esaltante per il Pordenone, che ieri ha rimediato un'altra sconfitta, un secco 0-4 casalingo contro il Parma (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri media

L’attaccante del Parma infatti è tornato a gonfiare la rete dopo oltre un anno d’astinenza , Lecce-Parma 3-4 del due agosto 2020 (ovvero 406 giorni), ponendo fine a un periodo davvero difficile anche a causa di tanti problemi fisici (come lesione miotendinea ai flessori della coscia destra) che lo hanno condizionato nella scorsa stagione chiusa con zero reti in 14 presenze e un’assenza dal campo durata praticamente tutta la seconda parte di stagione (solo 5 presenze e mai per oltre un tempo in campo) conclusasi con la retrocessione in Serie B dei ducali. (TUTTO mercato WEB)

(www.parmacalcio1913.com) – Vittoria ricca di gol per i Crociatini del Parma Under 12 nel Derby con i pari età della Reggiana: nel test match, giocato Sabato 11 Settembre 2011 sul campo ridotto in sintetico del Complesso Polisportivo Stuard “Ferruccio Bellè” a San Pancrazio (PR): nei 4 tempi da 20′ cad. (Sport Parma)

Il gol di Inglese è stata una piccola liberazione anche per il tecnico: “Sì, è stato un gol fondamentale. Il tecnico ha così commentato la partita ai microfoni di Sky Sport: “Ottima risposta da parte della mia squadra, era una gara insidiosa. (Sport Parma)

Rastelli si arrende: "Parma fortissimo"

Colombo (Cap (www.parmacalcio1913.com) – Spettacolare pareggio 2-2 tra le formazioni Under 14 di Atalanta e Parma in un test match disputato nel Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia (Bergamo). (Sport Parma)

Tra un cuore giallo e uno blu, i colori appunto del Parma, c’è un leone. Potrebbe essere benissimo Roberto Inglese, o la forza che risiede nel suo animo, messo a dura prova da eventi e situazioni difficili da gestire. (Forza Parma)

“Il passivo è troppo pesante per quello che abbiamo fatto vedere in campo. L’avversario non era quello migliore per pensare di risollevarci: questa gara ci deve servire per crescere, perchè abbiamo affrontato davvero una squadra fortissima“ (Forza Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr