Padre Zanotelli e politiche migratorie del ministro Lamorgese: sono micidiali

Padre Zanotelli e politiche migratorie del ministro Lamorgese: sono micidiali
Sputnik Italia ESTERI

Il comboniano Padre Alex Zanotelli interviene sulla politica migratoria attuata dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, e ritiene che sia “sempre più pesante”.

Padre Alex Zanotelli avvia un nuovo digiuno a favore dei migranti a suo dire respinti dalla politica migratoria dell'Italia e dell'Europa, nel Mediterraneo come nei Balcani.

Politiche migratorie dell’Italia e anche di Bruxelles, che padre Zanotelli considera “razziste e xenofobe”

Padre Zanotelli ha anche annunciato il nuovo “digiuno di giustizia” che cade proprio nei giorni successivi alla Pasqua, per chiedere una politica migratoria più umana e accogliente. (Sputnik Italia)

La notizia riportata su altre testate

Padre Zanotelli non condivide il modus operandi del ministro dell’Interno: " Ora le navi salva-vite vengono anche trattenute nei porti italiani per la quarantena, disposizioni sanitarie che però non vengono applicate alle navi commerciali. (Tiscali.it)

Dati alla mano, il sacerdote ricorda che “nei primi tre mesi di quest’anno sono già state inghiottite dal mare dai 640 ai 1200 migranti. Denuncia in proposito padre Zanotelli che “in questa grave situazione diventa ancora più micidiale la politica della Ministra degli Interni, Lamorgese, che trattiene nei porti italiani, per banalità burocratiche, le navi delle Ong”. (Padova News)

Il Ministero degli Interni sta lavorando per piazzare poliziotti italiani a Bordenecchia per bloccare migranti che tentano di arrivare in Francia. Denuncia in proposito padre Zanotelli che “in questa grave situazione diventa ancora più micidiale la politica della Ministra degli Interni, Lamorgese, che trattiene nei porti italiani, per banalità burocratiche, le navi delle Ong”. (Padova News)

Migranti, padre Zanotelli: 'Politica Lamorgese è micidale'

(Adnkronos) - "Le politiche migratorie del governo attuale sono sempre più pesanti. E’ inaccettabile che lo Stato metta sotto processo chi espleta un compito che spetta proprio al governo: salvare vite umane. (SassariNotizie.com)

(Adnkronos) - "Le politiche migratorie del governo attuale sono sempre più pesanti. Denuncia in proposito padre Zanotelli che "in questa grave situazione diventa ancora più micidiale la politica della Ministra degli Interni, Lamorgese, che trattiene nei porti italiani, per banalità burocratiche, le navi delle Ong". (SassariNotizie.com)

Denuncia in proposito padre Zanotelli che "in questa grave situazione diventa ancora più micidiale la politica della Ministra degli Interni, Lamorgese, che trattiene nei porti italiani, per banalità burocratiche, le navi delle Ong". (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr