Roma, morto dopo 56 ore al pronto soccorso il figlio scrive alla Lorenzin: «Mio padre morto senza dignità»

Più di due giorni di agonia nel pronto soccorso di un ospedale romano, il San Camillo, per morire senza dignità tra il via vai di malati e parenti. Queste le ultime 56 ore di un malato terminale di cancro che il figlio, un giornalista di Askanews, ha ... Fonte: Il Mattino Il Mattino
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....