Canarie, "una nuova lava": altra eruzione e conseguenze catastrofiche, lo scenario

Canarie, una nuova lava: altra eruzione e conseguenze catastrofiche, lo scenario
Liberoquotidiano.it ESTERI

Infatti una lingua di lava del vulcano si sta avvicinando al mare in un punto differente rispetto alla colata principale.

Le colate di lava, che da settimane mettono in ginocchio le Canarie, stanno scendendo lungo le pendici del vulcano.

Non è escluso poi che la nuova colata lavica avanzando più fluidamente da nord possa formare una nuova fascia.

Vulcano alle Canarie, conseguenze drammatiche: l'Europa verrà stravolta. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

La maggior parte di loro riesce a far visita ad amici o parenti in altre parti dell’isola, oa soggiornare in hotel. Circa 1.200 case e altri edifici sono stati distrutti dalla colata di lava incandescente e distruttiva. (CiSiamo.info)

La parte formatasi nel mare dopo il contatto tra il magma e la linea di costa avvenuto giorni fa ha un'estensione di circa 34 ettari. Nelle ultime ore, questa nuova lingua ha raggiunto un'area industriale della località di Todoque, già parzialmente distrutta giorni fa. (La Nuova Sardegna)

Si stima che tra il 27 e il 35% delle eruzioni vulcaniche che si verificano nel mondo generino fulmini. Alcuni sono stati fotografati durante l'eruzione de La Palma. (Ilmeteo.net)

Eruzione La Palma, il delta lavico in mare ormai è grande quanto la Città del Vaticano: così cambieranno le mappe dell’isola

L'aeroporto dell'isola è attualmente aperto, ma le emissioni di cenere e gas del vulcano possono complicare le operazioni e portare a cancellazioni o ritardi I responsabili del piano d'emergenza per l'eruzione hanno spiegato a più riprese che situazioni di questo tipo potrebbero ripresentarsi, data l'imprevedibilità del comportamento del vulcano. (tvsvizzera.it)

Circa 6.700 persone sono state evacuate dalle loro case a La Palma, che ha una popolazione di circa 83.000 abitanti Martedì a più di 700 residenti è stato ordinato di lasciare le loro case sull’isola spagnola di La Palma mentre la lava incandescente avanzava verso il loro quartiere. (Amantea online)

I piani avranno bisogno di ulteriori modifiche perché la superficie guadagnata dalla lava in mare è abbastanza grande da essere percepibile su mappe con una certa definizione Un’altra delle colate laviche del vulcano ha raggiunto la costa in 9 giorni e ha formato un delta che secondo gli ultimi calcoli ha già una superficie di oltre 34 ettari, secondo El País. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr