Nokia 8.1 e 2.3, ci siamo: arriva l’aggiornamento a Android 11HDblog.it

Nokia 8.1 e 2.3, ci siamo: arriva l’aggiornamento a Android 11HDblog.it
HelpMeTech SCIENZA E TECNOLOGIA

Le tempistiche prevedono che inizialmente l’update raggiungerà il 10% degli utenti, il 50% entro il 10 aprile e infine il 100% entro il 12 aprile, dunque l’attesa sarà al massimo di qualche giorno

Domani HMD svelerà i nuovi smartphone in arrivo, ma oggi è invece il momento in cui si occupa dei modelli già in commercio: Nokia 8.1 e 2.3, per cui finalmente è arrivato il momento di Android 11.

Nel caso del primo, Nokia 8.1, la prima ondata del roll out coinvolge inizialmente 9 mercati (India, Bangladesh, Hong Kong, Malesia, Vietnam, Singapore, Macao, Nepal e Filippine): successivamente la distribuzione si allargherà al resto del mondo, e dunque anche in Italia. (HelpMeTech)

La notizia riportata su altre testate

Le tecnologie chiave sviluppate durante i due decenni di attività di business della divisione mobile saranno preservate e applicate a prodotti esistenti e futuri. Lg continuerà a valutare la possibile vendita di alcuni asset a seguito della chiusura delle proprie attività mobile (businesspeople.it)

Stop agli smartphone LG. Dietro la scelta del gigante sudcoreano dell’elettronica di abbandonare il comparto smartphone, in passato è stato il terzo più grande produttore di telefoni cellulari, ci sono principalmente due fattori. (Il Riformista)

In tutti i modi Lg ha cercato di evitare la chiusura della divisione nei mesi scorsi. (LG) ha annunciato oggi la chiusura della propria divisione di telefonia mobile – recita il comunicato diffuso dal colosso di Seul –. (Corriere della Sera)

LG esce ufficialmente dal mercato degli smartphone

Non è escluso, però, che oltre questa data possano essere disponibili alcuni dei modelli attualmente in gamma Nel settore telefonia, inoltre, LG proseguirà nello sviluppo di tecnologie legate alla mobilità come il 6G, che consentiranno alla società di potenziare la propria competitività in altre aree di business. (Gdoweek)

Questa mattina è arrivata l’ufficialità, facendo rimanere di stucco tutti gli appassionati del marchio. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > WhatsApp, ora è possibile scrivere a chi ti ha bloccato: come fare. (Inews24)

Ultimamente poi si sono introdotte altre aziende che con i loro smartphone hanno coperto le fasce più economiche fino a quelle considerate “top di gamma”, basta vedere il successo di Oppo ed Xiaomi e proprio per questa situazione LG non ha resistito al contraccolpo ed il suo declinio è iniziato qualche anno fa, con grossi buchi nel bilancio che sono finiti con la drastica decisione di chiudere la divisione mobile di LG. (Tuttoinformatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr