Serie A, via libera del Cts al nuovo protocollo: ecco cosa prevede

Serie A, via libera del Cts al nuovo protocollo: ecco cosa prevede
RomaNews SPORT

Per quelli a basso rischio resta raccomandato l’utilizzo della Ffp2, mentre poi verranno applicate le misure previste dalle indicazioni del ministeriali

I contatti stretti, a prescindere dallo status vaccinale, dovranno invece indossare la mascherina Ffp2, fatta ad eccezione per l’attività fisica, ed essere sottoposti a test rapidi per almeno 5 giorni.

– Il Cts, Comitato tecnico scienfitico, ha dato il via libera al protocollo relativo agli sport professionistici varato nell’ultima Conferenza Stato-Regioni che prevede il limite del 35% dei positivi al di sotto della quale le ASL non possono intervenire e bloccare le squadre. (RomaNews)

Su altre testate

Va comunque effettuato un test antigenico con esito negativo quattro ore prima della gara Unica procedura, senza il rischio di decisioni diverse da parte delle Asl territoriali. Il Comitato Tecnico Scientifico ha approvato il nuovo protocollo anti-Covid che entrerà in vigorie in Serie A e in ogni altro sport di squadra. (Pianetagenoa1893.net)

È stato concordato nella conferenza Stato-Regioni, venerdì passerà al vaglio del Cts, quindi si trasformerà in una circolare del ministero della Salute. Ne faranno parte i 25 iscritti nella lista per la serie A, B e C, ma saranno necessarie alcune deroghe. (Corriere della Sera)

Il documento è ora sul tavolo del Ministero della Salute che nelle prossime ore promulgherà la nuova circolare che diventerà il testo di riferimento per le Asl nella gestione dei casi di positività negli sport di squadra. (Diario Sportivo)

Via libera del CTS al protocollo di Lega Serie A e Governo

Con le nuove norme si toglie alle Asl la facoltà di decidere in maniera del tutto discrezionale. Il calcio ha bisogno di dialogo, regole chiare e responsabilità e il nuovo protocollo nasce da queste basi — conclude il presidente della Figc —. (Corriere della Sera)

Via libera del Comitato tecnico scientifico al nuovo protocollo per lo sport. Il Cts ha dato il via libera al protocollo messo a punto nella riunione tra il Governo e le Regioni. Al contrario, per quanto riguarda i contatti a basso rischio, si applicano le misure previste dalle indicazioni ministeriali ed è raccomandato anche in questo caso l’utilizzo della mascherina Ffp2 (Toro News)

Lo riporta l’ANSA Al di sotto di questa cifra, l’intero gruppo squadra dovrà essere sottoposto a un test antigienico al giorno per cinque giorni, a prescindere dallo stato vaccinale, e indossare la mascherina FFP2 ad eccezione di quando si svolge l’attività sportiva. (Calcio Atalanta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr